20.7 C
Ceglie Messapica
domenica 21 Luglio 2019
Home Blog

Ceglie Messapica. 14enne si era allontanato volontariamente da casa, ritrovato

Carabinieri

Ceglie Messapica. 14enne si era allontanato volontariamente da casa, ritrovato

Nel primo pomeriggio in Ceglie Messapica è stato denunciato l’allontanamento volontario di un minore 14enne che, si era allontanato dal piazzale antistante la Chiesa “Maria Immacolata” di via Don Guanella dove stava giocando.

Nella circostanza è stato attivato il piano provinciale per le ricerche delle persone scomparse. Il ragazzo dopo aver girovagato per il centro cittadino e le campagne, nel primo pomeriggio si è andato a nascondere sul terrazzo della casa di campagna della famiglia in agro di Ceglie Messapica, dove è stato localizzato dai militari e dai familiari che lo ricercavano attivamente.

Unitamente allo zio del minore i Carabinieri della Stazione di Ceglie si sono recati sul posto, scoprendo che si era nascosto sul lastrico solare del terrazzo della casa di campagna della famiglia. Il ragazzo in buone condizioni di salute, ha spiegato che voleva sottrarsi ad una visita medica e pertanto aveva deciso di allontanarsi, è stato quindi condotto in caserma per poi essere affidato ai genitori.

Ceglie Messapica. 67enne arrestato per maltrattamenti nei riguardi delle persone conviventi

Carabinieri - Foto di repertorio
Carabinieri - Foto di repertorio

Ceglie Messapica. 67enne arrestato, deve espiare 1 anno e 6 mesi di reclusione, per maltrattamenti nei riguardi delle persone conviventi.

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce, nei confronti di un67enne del luogo. L’uomo, a seguito di condanna, deve espiare una pena residua di 1 anno e mesi 6 di reclusione, per i reati di maltrattamenti nei riguardi di persone conviventi.

I fatti oggetto della condanna risalgono al 16 giugno del 2007, allorquando verso le ore 15.40 il figlio della convivente dell’uomo si presentava in caserma, agitato e tra le lacrime riferiva che il convivente della madre si trovava a casa in stato di ebbrezza alcolica e la stava violentemente picchiando, pertanto necessitava un urgente intervento da parte dei Carabinieri. La donna accompagnata al pronto soccorso, le veniva riscontrato un trauma contusivo al braccio sinistro e notata la presenza dei militari scoppiava a piangere.

Nella circostanza dichiarava di voler sporgere denuncia querela nei riguardi del convivente per le minacce, ingiurie percosse e violenze subite, decisione che non aveva preso per anni, sopportando tutte le angherie. Violenze verificatesi in special modo il sabato e la domenica quando l’uomo rientrato a casa dal lavoro era solito ubriacarsi e per futili motivi, usare violenza nei confronti della donna e del figlio di questa.

Le violenze verificatesi con cadenza settimanale si concentravano nei giorni di sabato e domenica quando rientrava dal lavoro fuori sede. In una circostanza con un martello aveva dapprima distrutto i telefoni cellulari della donna e poi aveva tentato di colpirla alla testa e solo l’intervento del figlio che si era frapposto aveva evitato il peggio. Violenze mai denunciate per paura di ritorsioni, anzi il ragazzo per paura riguardo all’incolumità della madre aggredita dal compagno violento, il sabato e la domenica ha sempre evitato di uscire di casa.

All’uomo condannato per i maltrattamenti alla pena di 1 anno e 6 mesi, è stato rigettato l’affidamento in prova al servizio sociale. Pertanto, tratto in arresto al termine delle formalità di rito è stato condotto nella sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Litiga con dipendente di un bar, sfascia vetrata e aggredisce proprietario: arrestato

Carabinieri - Foto di repertorio
Carabinieri - Foto di repertorio

Un 29enne è accusato di resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere e danneggiamento.

Dopo lite in un bar con un dipendente danneggia vetrata, picchia il proprietario e aggredisce i carabinieri intervenuti. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere e danneggiamento S. B. 29enne di Ceglie Messapica, già noto alle forze dell’ordine. A febbraio di due anni fa fu arrestato insieme al padre per spaccio di eroina e cocaina.

I fatti che hanno portato a un nuovo arresto per il 29enne si sono verificati nella mattinata di oggi, domenica 14 luglio, nel bar Manhattan. quanto ricostruito dai carabinieri il giovane dopo una lite con un dipendente, ha danneggiato la vetrata del locale e dopo essersi procurato una spranga di legno ha aggredito il titolare, nel frattempo intervenuto.

All’arrivo dei carabinieri ha ingaggiato una colluttazione con un militare. Nella circostanza un brigadiere dell’Arma ha riportato escoriazioni ed ecchimosi alle mani giudicate. Tutti sono finiti al Pronto soccorso: il carabiniere ha riportato ferite alle mani giudicate guaribili in tre giorni, il proprietario del bar ha riportato ferite lacero contuse all’arcata sopracciliare, è stato giudicato guaribile in dieci giorni, anche il 29enne ha riportato ferite, è stato fatto medicare e sottoposto ad accertamenti alcolemici e tossicologici. Successivamente è stato trasferito presso la casa Circondariale di Brindisi.

Torna l’annuario di Stefano Menga, la presentazione il 24 luglio 2019

Stefano Menga
Stefano Menga

Stefano Menga è ideatore, oltre che del Blog “Cronache e cronachette di Ceglie Messapica”, che dall’annata 2011 si trasforma ogni anno in Annuario, anche del blog “Novedrate e dintorni”.

Sarà presentato mercoledì 24 luglio alle ore 20, in collaborazione con i ragazzi dell’associazione “MittAffett”, il nuovo libro di Stefano Menga, Annuario di “Cronache e cronachette”. La veranda superiore del “Condominio Commerciale” della città ( ex Piazza Coperta) accoglierà la nuova iniziativa editoriale dell’autore di Ceglie Messapica che, da quattro anni, risiede stabilmente a Novedrate (CO) per motivi lavorativi.

Stefano Menga dopo aver pubblicato un libro a Novedrate dal titolo “5 Fratelli una sola storia”, è ritornato nella sua terra per riproporre l’ormai noto Annuario con tutte le notizie, i fatti e le curiosità che hanno caratterizzato la città di Ceglie Messapica nel 2018. L’iniziativa culturale è patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica e vedrà la partecipazione dei rappresentanti istituzionali e della comunità cegliese.

Alla presentazione dell’Annuario interverranno il sindaco Luigi Caroli, l’assessore alla Cultura Antonello Laveneziana, il presidente dell’associazione locale Unitre, Pietro Maggiore, i ragazzi dell’associazione “MittAffett” e l’autore Stefano Menga. La serata sarà presentata e moderata dal giornalista di Brindisireport.it Gianluca Greco.

Stefano Menga è ideatore, oltre che del Blog “Cronache e cronachette di Ceglie Messapica”, che dall’annata 2011 si trasforma ogni anno in Annuario, anche del blog “Novedrate e dintorni”. Inoltre, è autore di numerose pubblicazioni: “Monsignor Giovanni Turrisi – Cenni storici e fotografici sulla vita e sulla chiesa di San Lorenzo da Brindisi”, “Cronaca di un atto d’amore” dedicato al carabiniere Angelo Petracca nel 25° della sua tragica scomparsa, “Novedrate… attraverso i tuoi occhi” dedicato al compianto Sindaco di Novedrate Maurizio Barni, “La Speranza di vivere” dedicato alla memoria dell’Avv. Pietro Allegretti e “5 Fratelli una sola storia” dedicato ai primi cinquant’anni di attività della azienda “Lattonedil”.

Il comune incassa un finanziamento per l’edilizia scolastica

comune Ceglie Messapica
comune Ceglie Messapica

Si tratta di attività finanziate dal Programma Operativo Regionale POR Puglia FESR FSE 2014-2020 Asse X “ Investire nell’istruzione, nella formazione e nell’apprendimento”

In seguito alla presentazione della domanda di partecipazione da parte dell’Amministrazione Comunale all’Avviso Pubblico “Piano Regionale Triennale di Edilizia Scolastica 2018/2020” la nostra Città ha ottenuto un importante finanziamento di € 4.214.977,00  per migliorare la sicurezza e fruibilità degli ambienti di quattro edifici scolastici. 

Il finanziamento ottenuto prevede interventi finalizzati all’eliminazione di rischi, all’ottenimento del certificato di agibilità degli edifici scolastici ed all’adeguamento degli stessi alla normativa antincendio oltre ad interventi di riqualificazione del patrimonio infrastrutturale scolastico attraverso l’adeguamento alle norme igienico sanitarie, abbattimento delle barriere architettoniche ed adeguamento degli impianti tecnologici esistenti.

Si tratta di attività finanziate dal Programma Operativo Regionale POR Puglia FESR FSE 2014-2020 Asse X “Investire nell’istruzione, nella formazione e nell’apprendimento”. Gli interventi riguarderanno il plesso di Scuola Primaria “E. De Amicis” per un importo di € 1.500.000,00, il plesso di Scuola Secondaria di Primo Grado “G. Pascoli” per un importo di € 605.200,00, il plesso di Scuola Primaria “G. Bosco” per un importo di € 1.312.503,00 ed il plesso di Scuola Primaria “Giovanni XXIII” per un importo di € 797.274,00.

Si tratta, quindi, di un importante e cospicuo intervento economico che consentirà di effettuare un restyling completo dei plessi scolastici con quelle che sono le nuove normative a livello energetico e di sicurezza, andando a garantire qualità e rispetto per l’ambiente.

E’ una bellissima notizia per la nostra Città che, grazie a questo finanziamento andrà migliorare e potenziare ancor di più un settore, quale quello scolastico, fondamentale per la crescita, la formazione e la sicurezza dei nostri ragazzi.

L’Assessore alle Politiche Scolastiche Mariangela Leporale

L’Assessore ai Lavori Pubblici Nicola Ricci

Il Sindaco Luigi Caroli

La Nuova Petrolmenga getta la spugna e rinuncia al campionato di C Gold

Nuova Petrolmenga Ceglie

La Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 comunica di aver deciso di fare un passo indietro e quindi non partecipare al campionato di Serie C gold.

Il rammarico è tanto nel dover prendere una scelta del genere, si dica quel che si dica, ma Ceglie nel panorama regionale del basket è sempre stata una grande e bella Società da affrontare.  La scelta è, comunque, consapevole e ponderata.

In un primo momento sembrava fosse stata raggiunta un’intesa per garantire un budget sufficiente per fare un buon campionato di C Gold. Le stagioni passate, però, hanno insegnato che non si possono costruire castelli sulle promesse, perché poi nel corso dell’anno molte persone cambiano idea e i problemi da risolvere ricadono sempre sugli stessi.  Con il passare dei giorni, ci si è resi sempre più conto che il budget, quello certo, in realtà non era per nulla sufficiente e che, quindi, avremmo dovuto affrontare l’ennesima stagione con l’incertezza del budget.

Pertanto, anziché aspettare la metà dell’anno per poi cadere nell’affanno economico, pare opportuno avere il coraggio e la maturità di fare un passo indietro. In una questione di cuore come questa, infatti, il coraggio ci vuole non per andare avanti ma per tornare indietro.

Si ripartirà da dove la Federazione riterrà più opportuno e si ripartirà dai ragazzi.Si ringrazia coach Antonio Alba per la disponibilità e la professionalità mostrata. Una persona per bene, al quale auguriamo le migliori fortune. Si ringrazia Gianluca Argentiero per la ovvia disponibilità mostrata per la maglia della propria città. Si ringrazia Gabriele Pacifico, per averci scelto ancora una volta e per il quale ci resterà il rammarico di non aver potuto godere di un suo brillante ritorno. Si ringraziano, infine, tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto fino ad oggi.

Infine il Presidente Corrado Allegretti sulle presunte, continue, copiose e insensate voci che circolano in paese desidera dichiarare quanto segue: “Sono matematicamente certo, anche perché non sono uno sprovveduto, che i miei più stretti collaboratori non hanno fatto altro che FARE enormi sacrifici economici pur di portare avanti il progetto.  Se a qualcuno risulta qualcosa di diverso, lo invito a fare un passo avanti e a puntare il dito contro a determinate persone per presunti interessi affaristi, assumendosi altresì tutte le responsabilità che ne conseguiranno.

Ho già dato mandato al mio legale di fiducia per redigere atto di querela nei confronti di alcuni individui che continuano a diffamare senza alcuna cognizione di causa per uno scopo ancora poco chiaro e che si avrà modo di approfondire nelle opportune sedi”.

Comunicato stampa Nuova Petrolmenga Ceglie

Maltempo, diversi interventi dei Vigili del Fuoco a Ceglie Messapica

L’ondata di maltempo non ha graziato la città di Ceglie Messapica, un violento nubifragio estivo si è abbattuto sulla città della Gastronomia la notte scorsa.

Diversi i danni riscontrati e gli interventi dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Ostuni e Francavilla Fontana. Il forte vento ha fatto letteralmente crollare una impalcatura e diversi sono stati gli alberi che hanno ceduto cadendo sulle autovetture parcheggiate. Un flusso più fresco di origine Nord Europa è scivolato lungo l’Adriatico interessando tutte le regioni. In particolare modo le nostre dove dal pomeriggio di oggi si sono abbattuti autentici nubifragi con raffiche di vento fino a 80 km/h. A far paura è stata la grandine che ha raggiunto anche i 3/4 cm nell’agro di Ostuni e nella zona marina.

Come prospettato da giorni si è verificata una situazione davvero esplosiva e rara. Al suolo avevamo tassi di umidità altissimi, fino a 70%. Un vero e proprio clima tropicale. Nel momento in cui gli spifferi più freschi hanno raggiunto le nostre regioni si sono sviluppati fenomeni violenti. Il maltempo dovrebbe durare ancora qualche ora, ma da domani spazio al sole anche se il vento sarà molto forte di Maestrale.

Dopo il crollo registrato oggi, i valori, continueranno a scendere con massime che non dovrebbero superare i 27/28 gradi. Altro maltempo è in vista per la prossima settimana. Ne riparleremo.

Folli in Festa a Ceglie Messapica dall’11 al 14 luglio 2019. Ecco il programma

E’ partito il countdown che ci porterà alla prima delle 4 date del festival internazionale artisti di strada “Folli in Festa” a Ceglie Messapica.

E’ partito il countdown che ci porterà alla prima delle 4 date del festival internazionale artisti di strada “FOLLI IN FESTA”, evento patrocinato dalla Città di Ceglie Messapica ed organizzato dall’ associazione Smile di Manuel Manfuso già nota per i numerosi eventi apprezzati dal pubblico cegliese e non solo, tra cui il riuscitissimo “IL MAGICO BORGO DI NATALE” svoltosi lo scorso dicembre.

Le esibizioni in strada sono un’arte antica e prevedono esibizioni gratuite in luoghi pubblici (es. piazze) con spettacoli di intrattenimento di vario genere: durante questo festival ne vedremo di tutti i colori!

Per le performance musicali non perdetevi, direttamente da Napoli, il mitico Uomo orchestra con il suo repertorio di canzoni napoletane e l’armamentario di strumenti che indossa e suona contemporaneamente; le band itineranti come la Junior Band street band una formazione di ragazzi che coniuga musica e movimento, i Mustacchi bros con il loro divertente mix di generi in cui la voce è filtrata dal megafono, i One beat drumline con le loro coinvolgenti percussioni e i 4×4 una banda di fiati e percussioni in movimento sullo stile delle band americane.

Intrattenimento circense direttamente dal Messico con i F.I.E.S.T.A. mentre attirerà sicuramente grandi e piccini lo spettacolo di giocoleria equilibrismo e cabaret di Lillo Birillo; direttamente da Firenze, invece, sia lo spettacolo di acrobatica aerea dei Zirkus di Firenze, che lo spettacolo interattivo de “il Merlo” dove il pubblico deciderà musiche costume e anche penitenze per il performer.

C’è spazio anche per i romantici con lo spettacolo di danza sui trampoli degli Spirit Bird, e non mancherà anche il fascino retrò del cinema muto con La signorina demodé e la sua “magica” valigia per il suo spettacolo di teatro danza e clown.

Teatro danza e pittura, si fonderanno nell’armoniosa performance di “Colori sensibili; action painting” caratterizzato da movimento danzato e creazione grafica in contemporanea.
Per gli amanti dei classici dell’arte di strada non perdetevi il fire show dallo stile del “Circo nero” e dalle musiche dark cabaret e folk con la performance di Dely fire show e infine, per i più temerari, lo spettacolo del Duo reptiles a diretto contatto con i serpenti!

Per non perdervi nessuno degli artisti sopra citati, qui di seguito il programma delle 4 serate:

11 luglio 2019, start ore 20:00
F.I.E.S.T.A.: arte circense
UOMO ORCHESTRA: musica napoletana
ZIRKUS: acrobatica aerea
DUO REPTILES: spettacolo con serpenti
IL MERLO: intrattenimento
JUNIOR BAND STREET BAND ITINERANTE

12 luglio 2019, start ore 20:00
DELY FIRE SHOW: mangiafuoco
UOMO ORCHESTRA: musica napoletana
SPIRIT BIRDS: danza sui trampoli
DUO REPTILES: spettacolo con serpenti
LILLO BIRILLO: giocoleria
MUSTACCHI BROS STREET BAND ITINERANTE

13 luglio 2019, start ore 20:00
SIGNORINA DEMODÈ: teatro danza clown
UOMO ORCHESTRA: musica napoletana
ZIRKUS:acrobatica aerea
DUO REPTILES: spettacolo con serpenti
IL MERLO: intrattenimento
ONE BEAT DRUMLINE STREET BAND ITINERANTE

14 luglio 2019, start ore 20:00
DELY FIRE SHOW: mangiafuoco
UOMO ORCHESTRA: musica napoletana
SPIRIT BIRDS: danza sui trampoli
DUO REPTILES: spettacolo con serpenti
ACTION PAINTING: teatro danza
4X4 STREET BAND ITINERANTE

Ci sarà anche l’immancabile mercatino dell’artigianato in piazza Sant Antonio e un’area food e music in piazza Plebiscito: si consiglia inoltre di parcheggiare in zona Moretto (Via Ancona), zona Ospedale e in zona Viale Beato Angelico (Via Ovidio).

Ci vediamo giovedì 11 luglio e ricordate…anche la follia merita i suoi applausi! (A. Merini) 11-12-13-14 luglio 2019 start ore 20.00
Centro storico di Ceglie Messapica
INGRESSO GRATUITO

I vigili del fuoco salvano due cani a Foggia Marina

I due cagnolini che erano rimasti aggrappati alla canne presenti nella foggia sono stati portati in salvo.

Questa mattina, presso la Foggia La Marina a Ceglie Messapica, il pronto intervento dei Vigili del Fuoco di Ostuni è valso al recupero di due cagnolini che erano in imminente pericolo di vita.

Le fogge servivano un tempo come enormi raccoglitori, a cielo perto, di acqua piovana, funzionali alle esigenze idriche della vita rurale; i due animali randagi probabilmente assetati si sono avvicinati alla foggia scivolando all’interno della stessa e che ha una profondità di circa 10 metri.

Il tempestivo arrivo dei Vigili del Fuoco ha però scongiurato il peggio. I due cagnolini che erano rimasti aggrappati alla canne presenti nella foggia sono stati portati in salvo.

Gabriele Pacifico torna alla Nuova PetrolMenga 2001

La Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 è lieta di comunicare di aver tesserato Gabriele Pacifico per la stagione sportiva 2019/2020.

Grande soddisfazione da parte del Sodalizio messapico per un altro gradito ritorno dopo quello di Gianluca Argentiero che riporta a casa un altro ragazzo d’oro che nella stagione 2017/2018 fece breccia nel cuore di tutti i tifosi messapici per il suo impegno costante in campo e per il suo forte senso di attaccamento alla maglia cegliese e alla città intera.

Playmaker puro classe 1997, Gabriele è pronto a rivestire più carico che mai la casacca della PetrolMenga Ceglie dopo l’ultima parte della scorsa stagione trascorsa nella vicina Francavilla Fontana chiudendo con una media di 8.3 punti ad allacciata di scarpe.
A Gabriele, da parte dell’intera Società, un caloroso bentornato con il rinnovato auspicio di poter vivere insieme una nuova stagione copiosa di soddisfazioni.

Vito Giordano
Ufficio Stampa “Nuova PetrolMenga Ceglie 2001”

Articoli Popolari