integrazione scolastica per i diversamente abili
Pubblicità

Accordo raggiunto con le organizzazioni sindacali per il riassorbimento ai sensi delle nuove linee guida regionali del personale del servizio di integrazione scolastica specialistica dell’Ambito Sociale Territoriale Br 3 di Francavilla Fontana che prevede il passaggio da 18 a 20 ore del personale e la fine della precarietà per circa 20 operatori che saranno trasformati a tempo indeterminato.

“Dopo anni di durissimo lavoro in termini di razionalizzazione del servizio, il servizio di integrazione scolastica è ben inquadrato, con una dotazione economica importante, in puntuale ossequio alle Linee guida regionali e con livelli contrattuali che migliorano la vita dei lavoratori e con il loro benessere, quello prioritario dei diversamente abili dei nostri Comuni” – dichiara Angelo Palmisano – Presidente Ambito Br 3 di Francavilla Fontana e Vice Sindaco del Comune di Ceglie Messapica, che aggiunge – “ringrazio le organizzazioni sindacali e la struttura tecnica del Consorzio, unitamente al Vice Presidente Giuseppe Bellanova e a tutti i rappresentanti dei Comuni Consorziati, che con coraggio hanno sostenuto l’azione politica più importante di questi anni, quella per i nostri ragazzi diversamente abili.

Ora spetterà al sistema scolastico sciogliere il nodo dell’assistenza di base, di pertinenza del personale ATA e totalmente carente”.

Il servizio ne esce così potenziato, senza precarietà e con livelli e standard di qualità migliori.