Pubblicità

Nasce nuova organizzazione regionale dell’associazione italiana di fisioterapia Annamaria Zaccaria, coordinatrice della Puglia.

Si è tenuto a fine ottobre il Congresso Nazionale dell’A.I.FI. – Associazione Italiana Fisioterapisti, che ha sancito il completamento del percorso di trasformazione in Associazione Tecnico-Scientifica (ATS), punto di approdo di un lavoro durato più di due anni, ma anche l’inizio di un cammino tutto nuovo. In seno ai due giorni di lavoro dell’Assemblea è stato presentato, discusso, emendato e votato il nuovo Statuto di A.I.FI., che ha concluso i dovuti passaggi amministrativi dell’Associazione.

In seguito alla trasformazione da Associazione Maggiormente Rappresentativa ad Associazione Tecnico-Scientifica, oggi AIFI – rinnovata non solo nel nome – ma anche nel suo organico, ponendo le basi per i suoi pilastri portanti, le Sezioni Territoriali Regionali e i GIS – Gruppi di Interesse Specialistico.

Cambia così l’architettura organizzativa, le AIFI regionali diventano Sezioni Territoriali di un’unica grande realtà, integrando anche i referenti regionali dei GIS, con l’obiettivo di promuovere e attuare una realizzazione “di prossimità” delle nuove funzioni e attività associative. Il Comitato Scientifico, oltre che garante della produzione scientifica, diventa anche propulsore dello sviluppo in vari campi tra cui la ricerca.

In questo clima di cambiamento è stato nominato il direttivo territoriale della Puglia, che svolgerà un importante lavoro capillare sul territorio per lo sviluppo della scienza e della disciplina della Fisioterapia. La neo nata Sezione Territoriale Puglia è così composta:

– Dott.ssa Annamaria Zaccaria, Coordinatore
– Dott. Ciro Pio Cunto, Consigliere e Responsabile dei rapporti con le Università e gli enti territoriali
– Dott. Alessandro Montenegro, Consigliere e Responsabile della comunicazione
che saranno affiancati dai referenti dei GIS e dei Network di Interesse Specialistico (NIS):
– Dott.ssa Antonella D’Aversa, GIS Fisioterapia Pediatrica
– Dott.ssa Lucia Di Leo, GIS Fisioterapia e Riabilitazione del pavimento pelvico
– Dott.ssa Irene Germoglio, GIS Gruppo di Terapia Manuale
– Dott. Enrico De Donno, GIS Sport
– Dott.ssa Raffaella Muscio, GIS neuroscienze

Gli obiettivi associativi dell’ATS sono ben delineati:
– promozione a livello territoriale della formazione continua in Fisioterapia
– diffusione delle linee guida e buone pratiche per l’esercizio professionale e ogni attività di supporto ai soci ai fini del miglioramento continuo
– collaborazione con le Università del territorio di riferimento e gli attori impegnati nella formazione di base e avanzata del Fisioterapista
– miglioramento delle conoscenze scientifiche, professionali e culturali degli associati attraverso la progettazione di eventi e progetti a livello regionale
– promozione della collaborazione con i mass media per la diffusione di una corretta informazione sulle tematiche della Fisioterapia
– promozione della collaborazione con le associazioni dei cittadini e dei pazienti al fine di svolgere attività che mirano alla promozione della salute
– collaborazione con reti locali di società scientifiche e associazioni scientifiche
– attuazione di progetti e programmi implementati dall’Associazione in sinergia con le istituzioni che governano e rappresentano l’associazione

Un’organizzazione nuova, dinamica, articolata, ricca di prospettive e risorse per un obiettivo alto ed entusiasmante: sviluppare la Fisioterapia per trovare e diffondere nuove strategie di risposta ai bisogni di salute dei singoli e delle comunità.

Dietro a questa organizzazione c’è tutto questo e, soprattutto, c’è l’impegno e la passione di centinaia di volontari che inizieranno o continueranno a mettere a disposizione tempo ed energie per questi importanti obiettivi a servizio di tutta la comunità professionale e di tutti i cittadini.