Pubblicità

I ragazzi del progetto — “Officine Legali” – Avviso Bellezza e Legalità per una Puglia libera dalle mafie – PO Puglia FESR – FSE 2014/2020 – Asse IX Azione 9.6 — presentano un cortometraggio dedicato alla Giornata della Legalità.

Grazie al percorso di scrittura creativa iniziato nelle settimane precedenti in collaborazione con l’associazione Testa in giù i ragazzi hanno contribuito alla realizzazione del presente cortometraggio che ha come cardine la frase ‘I have a dream’ di Martin Luther King.

“Io ho un sogno” — tutti abbiamo sogni fin da quando siamo bambini e il sogno che vogliamo ricordare oggi è quello condiviso da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Loro sognavano una terra libera dalle mafie e hanno combattuto, proprio come si fa quando si ha un sogno da realizzare.

Ed è proprio in memoria di questo grande sogno che oggi vogliamo e dobbiamo commemorare le vittime delle stragi mafiose del 1992.
Nella strage di Capaci muoiono insieme a Giovanni Falcone anche la moglie (Francesca Morvillo) e i tre uomini della sua scorta (Rocco Di Cillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro); nella strage di Via D’Amelio a Palermo perdono la vita con Paolo Borsellino i cinque uomini della sua scorta (Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina). Insieme a loro si ricordano però anche tutti coloro che alla lotta per la legalità hanno dato la vita, ricordandoci la necessità di combattere per essa, ogni giorno, in tutta Italia.

Inoltre invitiamo tutti ad esporre un lenzuolo bianco, così come promosso dalla Fondazione Giovanni Falcone, per ribadire il nostro NO, forte e deciso, alla mafia.

“Gli uomini passano, le idee restano.
Restano le loro tensioni morali e
continueranno a camminare sulle
gambe di altri uomini.”
(Giovanni Falcone)