Pubblicità

I ladri si sono introdotti prima nell’ufficio di polizia urbana tagliando le inferriate per poi raggiungere l’anagrafe, il bottino però è di soli 200euro.

Questa mattina è stato scoperto un furto all’ufficio anagrafe del Municipio di Ceglie Messapica.
I ladri sono entrati in azione la notte scorsa e hanno portato via circa 200 euro in contanti custoditi nella cassaforte dell’ufficio anagrafe.

Da una prima verifica sembra che i malviventi siano entrati tagliando le inferriate del Comando della Polizia Locale con un flex per poi arrivare agli uffici dell’anagrafe dove poi, servendosi sempre del flex, hanno aperto la cassaforte per poi asportare la somma di denaro.

Sul posto si sono recati i carabinieri della stazione di Ceglie Messapica e i colleghi del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni per il sopralluogo del caso.