Aggressione nei confronti di una donna di 43 anni deceduta poco fa in ospedale.

CEGLIE MESSAPICA – I carabinieri di Ceglie Messapica insieme ai colleghi della compagnia di San Vito dei Normanni sono a lavoro per ricostruire le circostanze di un’aggressione avvenuta la notte scorsa a Ceglie nei confronti di una donna di 43 anni che poche ore fa è deceduta in ospedale.

Il pestaggio, da quanto ricostruito fino a questo momento, è avvenuto nella notte tra ieri e oggi, martedì 22 dicembre. La donna, madre di un ragazzino di 15 anni, è stata soccorsa in casa dal personale del 118.

Le sue condizioni, stando ai primi accertamenti, non erano preoccupanti.

E’ stata portata al Pronto soccorso dell’ospedale di Francavilla Fontana dove dopo i primi approndimenti diagnostici è stata sottoposta a un intervento chirurgico che ha interessato la milza.

Successivamente è stata trasferita all’ospedale di Taranto. Poche ore dopo è deceduta. Al momento non si conoscono le circostanze dell’aggressione, i militari sono a lavoro per ricostruire la vicenda.

Con ogni probabilità chi l’ha aggredita non voleva ucciderla ma saranno ulteriori indagini a fare chiarezza su quanto accaduto la notte scorsa a Ceglie. Si indaga per omicidio preterintenzionale.