La dottoressa in Ostetricia, Maria Grazia Conte, ha affrontato con le classi terze del Primo Istituto Comprensivo,il tema sull’affettività e sulla sessualità.

Di Mariagrazia Bruno

Settimana ricca di impegni quella appena affrontata dai ragazzi delle terze classi della scuola secondaria di primo grado, Giovanni Pascoli, di Ceglie Messapica.

Grazie ad un progetto, frutto della collaborazione tra l’Istituto Scolastico, la Commissione Pari Opportunità guidata dalla professoressa Rodio, del lavoro della dottoressa in ostetricia Maria Grazia Conte e dell’interesse dell’Assessore Santoro, i ragazzi hanno affrontato una tematica molto importante che riguarda l’affettività e la sessualità.

Attraverso la somministrazione di un questionario, assolutamente compilato in forma anonima, sono emersi quali fossero i dubbi e le perplessità dei ragazzi circa l’argomento trattato durante il progetto.
L’obiettivo principale che si è posta la dottoressa Conte è stato, oltre a quello di aiutare gli adolescenti ad attraversare il periodo dell’adolescenza,  anche quello di informare i ragazzi sulla protezione da gravidanze indesiderate e soprattutto la prevenzione nelle malattie sessualmente trasmissibili.

“Grazie all’ausilio di video, slides e della comunicazione via mail – commenta  Domenica Caggiano, Segreteria della Commissione- abbiamo provato a stimolare la  curiosità dei ragazzi,  ma soprattutto, grazie ad informazioni  quanto più possibili precise e dirette, abbiamo provato ad eliminare quelli che sono i dubbi e le perplessità degli adolescenti. Abbiamo, grazie al progetto ‘ScegliAmo’ , avvicinato i ragazzi ad un argomento molto delicato e comunque allo stesso tempo molto importante soprattutto se si pensa che esiste ancora qualche tabù e soprattutto abbiamo puntato a rendere consapevoli e responsabili i nuovi adolescenti circa i fattori che sono determinanti e importanti per la propria salute. Solo se si è informati si può di conseguenza aiutare gli altri, aiutare la propria salute ed evitare le malattie”.

TI RACCOMANDIAMO