Accessibilità effettiva alla didattica on line per tutti e riapertura delle ditte edili artigianali, i temi che stanno a cuore al Comitato coordinato dall’Arch. Argentiero.

Tra le presenze politiche a Ceglie si è costituita  la rappresentanza del Comitato di Italia Viva Ceglie Messapica, che intende contribuire al dibattito politico cittadino per tentare di offrire un contributo alla gestione politica solidale della Comunità Cegliese.

Il comitato di Italia Viva ha sede in via Dante 27  ed è collegato al coordinamento provinciale e regionale di Italia Viva,  è coordinato dall’ Arch. Maria Luigia Argentiero.

Data l’emergenza da Covid 19, e la necessità di procedere alle lezioni on line tramite pc o tablet per tutti gli studenti del Paese, Italia Viva chiede al Commissario Prefettizio Cicoria di “monitorare la situazione di apprendimento dei giovani studenti cegliesi per capire quanti siano gli eventuali casi di mancata partecipazione alla didattica a distanza per mancanza di supporti informatici e se non ci sia la possibilità di fornire tali studenti di un idoneo tablet per consentire che non siano esclusi dalla conclusione di un anno scolastico difficile soprattutto per certi ordini di scuole come l’Alberghiero e le Medie“.

Un altro quesito portato alla ribalta da Italia Viva è la riapertura delle “piccole ditte edili artigianali che, con le dovute distanze e accorgimenti possano completare i lavori iniziati e incassare i compensi“.

 

TI RACCOMANDIAMO