È stato pubblicato in Gazzetta il decreto del ministero delle Infrastrutture e Trasporti che stanzia importanti risorse immediatamente spendibili per la realizzazione di opere legate allo sviluppo della mobilità sostenibile.

Ciclovie urbane: per Brindisi, Lecce e Taranto disponibili dal Governo 1,5 milioni di euro. È stato pubblicato in Gazzetta il decreto del ministero delle Infrastrutture e Trasporti che stanzia importanti risorse immediatamente spendibili per la realizzazione di opere legate allo sviluppo della mobilità sostenibile. Anche i capoluoghi dell’area jonica-salentina potranno beneficiare di queste risorse. «Si aggiunge un altro tassello nello sviluppo di questa tipologia di infrastrutture per le nostre realtà.

Un processo di modernizzazione del Paese, che in questo caso- spiega l’on. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle), coinvolge città con sedi universitarie, aumentando, così, l’importanza dell’intervento». Il totale delle risorse disponibili per la città di Taranto è di 947 mila euro. Per Lecce la dotazione finanziaria è di 337 mila euro. Brindisi, invece, avrà a disposizione 307 mila euro. Adesso i comuni che beneficeranno del finanziamento hanno 22 mesi per realizzare le opere.

Contestualmente sarà istituito un “Tavolo di Monitoraggio” al Mit (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ). Priorità sarà data ai collegamenti con le Università e le stazioni ferroviarie.«Per le tre città si tratta di opere che vanno in una doppia direzione: rafforzare la dotazione infrastrutturale nell’interesse collettivo delle comunità e –conclude l’on. Valentina Palmisano- calibrare i primi interventi finalizzati ad aumentare la competitività delle sedi universitarie presenti».

TI RACCOMANDIAMO