Riconoscimenti a Matera, Michele Bungaro, Elisabetta Guido, Giovanni Melcarne, Maurizio Pasca, Luigi Caroli di Ceglie Messapica e Stefano Minerva di Gallipoli.

La serata d’onore di domenica prossima 8 settembre con inizio alle ore 20.30 a Lecce, nello straordinario scenario storico e artistico del chiostro dell’ex convento dei Teatini, a pochi passi da piazza Duomo, concluderà la sedicesima edizione del Riconoscimento d’Onore “il Sallentino” e dei suoi Premi Speciali.

Premia personalità di alto rilievo regionale, nazionale ed internazionale che si distinguono nei diversi campi della politica, delle lettere, delle scienze, dell’economia, delle arti, della cooperazione e della cultura, anche se non hanno avuto i natali o le origini nel Salento e non ne sono direttamente collegate ma che, certamente, gli avrebbero dato lustro se li avessero avuti; per le loro comprovate qualità vengono insignite anche del titolo di Sallentino doc honoris causa, la “Cittadinanza culturale onoraria di Terra d’Otranto”. Inoltre, valorizza e promuove le realtà socio-culturali, artistiche, economiche e produttive del Grande Salento nelle loro espressioni di talento ed eccellenza.

Il progetto, che vanta le medaglie della Presidenza della Repubblica, del Senato e della Camera dei Deputati, è ideato dal Centro di Cultura omonimo ed è realizzato in collaborazione con il Gruppo editoriale RadioQueen.it.

Il riconoscimento d’onore per la cultura e la promozione del territorio è stato conferito alla Città di Matera e verrà ritirato dal Sindaco Raffaello De Ruggieri e da Salvatore Adduce, Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 già sindaco della città; i riconoscimenti particolari verranno ritirati dai rispettivi destinatari: Elisabetta Guido, Cantante e Autrice di jazz, per le Arti; Giovanni Melcarne, Imprenditore e Presidente del Consorzio Produttori dop di Terra d’Otranto, per l’Economia e lo Sviluppo del territorio; Maurizio Pasca, Presidente nazionale Silb-Fipe e Presidente European Nightlife Association con sede a Parigi, per l’Economia e la Promozione del territorio.

Il Premio di Giornalismo e Comunicazione “il Moscone”, intitolato al maestro Antonio Calogiuri, verrà consegnato a Michele Bungaro, Capo del Dipartimento per l’Informazione e l’Osservatorio sui Prezzi del Consiglio Oleicolo Internazionale (COI) con sede a Madrid e Direttore aggiunto dell’Interprofessione dell’olio di oliva Italiano (Fooi).

Il Premio Speciale “Terra d’Otranto” è stato conferito ai Comuni di Ceglie Messapica e Gallipoli e verrà ritirato dai rispettivi Sindaci Luigi Caroli e Stefano Minerva. Infine, il Premio alla Professionalità conferito ad Antonio Marciante, medico chirurgo, già direttore del Distretto Socio Sanitario dell’ASL di Lecce.

L’evento proporrà uno spettacolo di eccellente livello artistico e culturale, certamente, gradevole per quanti vorranno parteciparvi ed onorerà degnamente il valore del Riconoscimento d’Onore il Sallentino e dei suoi Premi Speciali e si svilupperà nel suo consueto format “excellence’s academy”: “musica e canto” che spazierà dal jazz al soul, con musicisti e concertisti di primissimo piano del panorama jazz internazionale, la vocalist e autrice Elisabetta Guido, che è anche direttrice musicale dell’evento e Roberto Esposito fra i più affermati maestri di pianoforte; il duo The Bravo e “il Cantasalento”, con i giovani talenti Alessia Agosto, Simone Orlando, Riccardo Panico, Francesca Viva Maggio; l’attrice e cantante Simona Greco che, inoltre, presenterà la serata; il “Gran Galà della Moda” con gli straordinari abiti haute couture realizzati nei laboratori dell’ indirizzo moda dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Don Tonino Bello” di Tricase/Alessano e da Must Have di Lecce, insieme alle ricercate acconciature e gli accurati make-up di Fabio Pignuni e Antonella Vadruccio; la danza di alta scuola dello Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto” con le coreografie della rinomata “Accademia di Scena” di Copertino, diretta dalla maestra Simona Monticchio; il Teatro Cabaret di Andrea Baccassino e tanti ospiti.

Appena appresa la notizia il sindaco di Ceglie Messapica Luigi Caroli ha sottolineato: “Questo riconoscimento arriva al coronamento del nostro decimo anno della nostra attività, sono soddisfatto insieme ai miei collaboratori di ricevere questo premio che è dedicato alla nostra città“.

Appuntamento a domenica 8 settembre 2019 presso il il chiostro dell’ex convento dei Teatini a Lecce, a pochi passi da piazza Duomo, con inizio alle ore 20.30.

POTRESTI ESSERTI PERSO...