comune Ceglie Messapica
comune Ceglie Messapica

Alla vigilia della competizione elettorale per le Amministrative 2020, i cittadini di Ceglie Messapica attendono i candidati ufficiali per la prossima tornata.

Con l’arrivo di marzo, entrano nel vivo le scelte elettorali. Nella Città della Gastronomia, dopo la caduta dell’amministrazione guidata da Luigi Caroli e la fase di commissariamento, si attende una nuova primavera politico-amministrativa.

Di certa al momento c’è solo la candidatura a sindaco dell’ex vice sindaco Angelo Palmisano che sarà sostenuto da una coalizione civica con alcuni partiti di centrodestra. La candidatura di Angelo Palmisano è stata presentata ormai qualche mese fa ed il suo gruppo nelle scorse settimane ha avviato la campagna elettorale, da quanto appreso potrebbero già essere cinque le liste a suo sosterranno.

Fase di studio, tavoli d’incontro e strategie nelle altre coalizioni, potrebbe tornare ad essere candidato sindaco Angelo Perrino di Democrazia Cegliese, consigliere comunale prima di opposizione e poi di maggioranza insieme a Giovanni Gianfreda e Marcello Antelmi. La Lega potrebbe sciogliere le riserve già nelle prossime ore, il candidato più quotato e nominato resta Francesco Locorotondo già consigliere comunale e vice presidente della Provincia di Brindisi. Si attende anche la decisione dei consiglieri comunali prima di maggioranza e poi di opposizione Gianluca Argentiero e Riccardo Manfredi di Liberi e Forti.

Manovre anche a sinistra dove potrebbe nascere una coalizione civica fatta da Partito Democratico, Liberti e Uguali e Articolo Uno, al momento però non ci sono notizie ufficiali in merito, si attendono le decisioni ufficiali da parte dei partiti e dei movimenti. Nelle prossime ore la calma apparente che si respira in queste ore a Ceglie Messapica, potrebbe sfociare nell’avvio ufficiale della campagna elettorale che porterà a Palazzo di Città una nuova compagine amministrativa.

 

TI RACCOMANDIAMO