L’azienda ha fatto sapere che sono già state predisposte le zone filtro ed i percorsi dedicati all’interno della struttura

Ventidue pazienti su 49 ricoverati e 10 operatori sanitari positivi al Covid-19, tra i quali anche il primario, la dottoressa Crocifissa Maria Lanzilotti. E’ questo il bilancio confermato dall’azienda San Raffaele di Ceglie Messapica dopo i test effettuati a degenti e operatori.

Dopo il primo caso accertato lo scorso 22 marzo, della terapista di Carovigno, sono scattate le indagini epidemiologiche per risalire ad altri eventuali contagi. In queste settimane, alcuni pazienti sono stati anche trasferiti presso l’ospedale Perrino di Brindisi.

L’azienda ha fatto, comunque, sapere che sono già state predisposte le zone filtro ed i percorsi dedicati all’interno della struttura di alta specializzazione per la riabilitazione.

TI RACCOMANDIAMO