libri di testo scolastici

E’stato adottato l’Avviso per l’assegnazione del beneficio relativo alla fornitura gratuita o semi gratuita dei libri di testo scolastici per l’anno 2020/2021

Sul Sito Istituzionale del Comune di Ceglie Messapica è apparso l’avviso per la fornitura gratuita o semigratuita dei Libri di Testo Scolastici per l’anno 2020/2021.

Ne hanno diritto gli studenti residenti nel Comune di Ceglie Messapica e frequentanti le Scuole Secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie, appartenenti a nuclei familiari il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) in corso di validità non sia superiore a €. 10.632,94.
Le istanze dovranno essere inoltrate unicamente per via telematica attraverso la procedura online attiva sul portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it alla sezione Libri di Testo a. s. 2020/2021, a partire dalla data di pubblicazione dell’avviso e fino alle ore 14.00 del 20 luglio 2020; oltre tale termine il sistema non accetterà ulteriori trasmissioni.
Si precisa che la compilazione dei campi senza aver effettuato la trasmissione dell’istanza, costituirà motivo di esclusione della stessa.

La somma che verrà complessivamente assegnata in sede di riparto al Comune di Ceglie M.ca per i libri di testo nell’a.s. 2020/2021, non ancora quantificata, sarà distribuita fra gli aventi titolo, secondo le modalità del rimborso della spesa sostenuta, sulla base dei criteri e delle modalità stabiliti dalla Regione Puglia con D.D. n. 43/2020, nonché nel rispetto dei tetti di spesa fissati e differenziati per classe ed indirizzo di studio frequentato dallo studente.

Il Comune procederà alla verifica della residenza indicata, della frequenza scolastica e della effettiva spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo e /o sussidi didattici.

La documentazione della spesa da presentare all’Ufficio Prestazioni Sociali/Pubblica Istruzione, secondo modalità e tempi che saranno comunicati con successivo avviso, consisterà in:
-fattura/e d’acquisto in cui sia riportato il nome e cognome dell’alunno/a, la scuola e la classe frequentata;
-scontrino fiscale con causale – accompagnata da distinta in cui sia riportato il nome e cognome dell’alunno/a, la scuola e la classe frequentata.

TI RACCOMANDIAMO