Nascondeva Hashish ed eroina. Deve espiare 5 anni e 7 mesi.

I fatti risalgono alla fine dell'anno 2013, allorquando a seguito di perquisizione gli veniva rinvenuto un panetto di eroina del peso di ½ Kg. e 4 Kg. di hashish suddivisi in 34 panetti, nonché 100 gr. di marijuana.

carabinieri rapina
carabinieri rapina

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di B. A, classe 1993 del luogo.

Il giovane deve espiare la pena di 5 anni, 7 mesi e 1 giorno di reclusione, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I fatti risalgono alla fine dell’anno 2013, allorquando a seguito di perquisizione gli veniva rinvenuto un panetto di eroina del peso di ½ Kg. e 4 Kg. di hashish suddivisi in 34 panetti, nonché 100 gr. di marijuana. Per evitare rischi utilizzava quale nascondiglio dello stupefacente, il garage della casa disabitata dello zio di un suo amico, ignaro del disegno criminoso. L’arrestato infatti era riuscito a sottrarre le chiavi originali dell’appartamento all’amico per realizzare i doppioni.

B.A dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Guarda Anche
Scelti Per Te