Colpi di arma da fuoco contro un bar: attentato nella notte

Quattro proiettili hanno perforato la saracinesca di un bar di Ceglie Messapica, infrangendo anche la vetrina

Spari la notte fra giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo nella periferia di Ceglie Messapica. Quattro colpi di pistola sono stati esplosi contro un bar, situato nei pressi dell’istituto Alberghiero, fra le campagne e il centro abitato. Intorno alle ore 6 di venerdì il padre del proprietario, il 27 enne G. A., incensurato, al momento dell’apertura dell’apertura del locale si è accorto dei fori da arma da fuoco e ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

Sul posto si sono recati i militari della locale stazione, i quali hanno riscontrato che almeno quattro proiettili avevano perforato la saracinesca, infrangendo anche la vetrina. Il movente del gesto è da appurare. E’ da chiarire anche l’ora in cui i malfattori sono entrati in azione.

Gli investigatori in mattinata effettueranno un ulteriore sopralluogo, per acquisire le immagini riprese dalle telecamere della zona, oltre a quelle di cui è dotata l’attività commerciale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...