Trova borsa con 8000 €uro in contanti e la consegna alla Polizia Locale

Una storia a lieto fine vissuta oggi giovedì 4 luglio a Ceglie Messapica presso il Comando di Polizia Locale. Un esempio di altruismo incondizionato, di onestà e di senso civico da parte di un cegliese lavoratore del settore edilizio.

Nel primo pomeriggio di ieri 4 luglio 2019, transitando per le vie del centro storico, si accorge di una borsa celeste in tessuto abbandonata per terra e, dopo averne cercato nei paraggi senza risultato il padrone, senza esitare consegnava presso il Comando di Polizia Locale l’oggetto ritrovato al fine di poterlo riconsegnare al legittimo proprietario.

Immediatamente venivano avviate le indagini e, dopo nemmeno mezz’ora, il Vice Sovrintendente Chirico Oronzo riusciva a rintracciare la proprietaria della borsa, una signora di Porto San Giorgio con origini cegliesi in vacanza qui a Ceglie Messapica.
La stessa dichiarava di aver appoggiato la borsa su un parapetto per scattare una foto alla figlioletta e di averla poi dimenticata. La vera sorpresa avveniva quando si scopriva che all’interno di alcuni incartamenti, vi erano celati più di 8.000 Euro che sarebbero serviti per acquisti e commissioni di natura familiare.

Un vero sospiro di sollievo per la signora ed un vero esempio di altruismo e di senso civico da parte del ritrovatore. Dopo le formalità di rito, alla presenza del Comandante e dell’Assessore alla P.L. Grazia Santoro, i protagonisti venivano accompagnati al cospetto del Sindaco Luigi Caroli per un saluto e per tributare il giusto riconoscimento ad un’azione così meritoria.

POTRESTI ESSERTI PERSO...