Carabinieri
Carabinieri

4 persone denunciate in stato di libertà, 7 segnalati quali assuntori di stupefacente, 10 contravvenzioni al Codice della Strada per la somma complessiva di 720,00 €.

Sono state effettuate 11 perquisizioni, 36 le auto controllate con 42 persone identificate di cui 13 di particolare interesse operativo, 10 i soggetti monitorati sottoposti a misure cautelari e di prevenzione.

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella città di Ceglie Messapica, con l’esecuzione di posti di controllo e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato ha anche interessato l’area periferica nonché le contrade rurali del Comune. Nell’ambito delle attività i militari hanno deferito in stato di libertà:

– un 79enne di Ceglie Messapica, poer omessa custodia di armi; a seguito di specifico controllo domiciliare, i militari operanti hanno riscontrato l’inottemperanza alle prescrizioni per la custodia delle armi, rinvenendo un fucile sovrapposto marca Bernardelli calibro 12 all’interno di una stanza adibita a deposito, appoggiato sul tavolo; l’arma è stata sottoposta a sequestro;

– un 30enne di Ceglie Messapica, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; nel corso di una perquisizione domiciliare e personale, è stato trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana e tre flaconi di metadone, occultati nell’armadio della sua stanza da letto, il tutto sottoposto a sequestro;

– un 23enne di Ceglie Messapica, sorpreso alla guida di un’autovettura in stato di alterazione psicofisica; il giovane, sottoposto ad accertamenti mediante l’etilometro in dotazione, è risultato avere un tasso alcoolemico superiore al limite consentito; il veicolo è stato affidato a terza persona presente in loco;

– un 44enne di Ostuni, sorpreso alla guida di un’Ape Piaggio con patente sospesa e in stato di alterazione psicofisica; l’uomo, sottoposto ad accertamenti mediante l’etilometro in dotazione, è risultato avere un tasso alcoolemico superiore al limite consentito; il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Nel corso del servizio sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa:
– un 48enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare e personale, di un grammo di hashish, occultato all’interno degli indumenti intimi;

– un 18enne di Messapica, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di 0,50 grammi di marijuana occultati all’interno degli indumenti intimi;
– un 33enne di Latiano, poiché nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana, occultata nella tasca dei pantaloni;

– un 20enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare, di 0,80 grammi di marijuana, rinvenuta su un mobile nella camera da letto;
– un 47enne di Ceglie Messapica, poiché nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana, occultata nelle tasche dei pantaloni;

– un 31enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di un grammo di marijuana, occultato nelle tasche del giubbotto e uno spinello confezionato con la medesima sostanza;
– un 37enne di Ceglie Messapica, poiché controllato alla guida di un’autovettura e sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 0,85 grammi di cocaina, occultata in una mano; la patente di guida è stata ritirata e il veicolo affidato a terza persona presente in loco.

Tutta la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.
Nel complesso, i Carabinieri hanno effettuato 11 perquisizioni, 36 le auto controllate con 42 persone identificate di cui 13 di particolare interesse operativo, 10 i soggetti monitorati sottoposti a misure cautelari e di prevenzione, nonché elevate 10 contravvenzioni al Codice della Strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per l’incolumità pubblica per la somma complessiva di 720,00 €.

POTRESTI ESSERTI PERSO...