Ceglie Messapica. Ha una lite con un conoscente e offende i Carabinieri intervenuti, denunciato.

A Ceglie Messapica, i Carabinieri dipendente del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 50enne del luogo, per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

Nella mattinata di ieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, i militari in transito in una via del centro abitato, sono intervenuti per sedare una lite verbale per futili motivi, scaturita tra il 50enne e un 51enne del posto. Nella circostanza, il denunciato si è rivolto nei confronti dei Carabinieri con frasi oltraggiose, rifiutando di fornire le indicazioni sulla propria identità personale.

TI RACCOMANDIAMO