I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 39enne del luogo, per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Nella mattinata di ieri, l’uomo si è impossessato di un borsello contenente il telefono cellulare di proprietà di un operatore ecologico, appoggiato da quest’ultimo sul sedile passeggero del mezzo aziendale, mentre era impegnato nella raccolta dei rifiuti nei pressi dell’Ufficio Postale.

I militari intervenuti sul posto su richiesta della vittima, accortasi del furto nell’immediatezza, hanno riconosciuto e individuato l’autore il quale ha inoltre opposto resistenza con calci e spintoni.

In seguito alla perquisizione personale, è stata rinvenuta la refurtiva che è stata restituita all’avente diritto. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, concluse le formalità di rito, il 39enne è stato rimesso in libertà.

POTRESTI ESSERTI PERSO...