In una videoconferenza questa mattina il Presidente Emiliano ha annunciato come saranno organizzati i presidi territoriali pugliesi. Quello di Ceglie sarà per i post-acuzie

La Sanità Pugliese ai tempi del Covid19 risponde presente. In una videoconferenza stampa questa mattina il Presidente Michele Emiliano ha spiegato l’evoluzione che interesserà, per i tempi di questa emergenza, i servizi sanitari offerti dal territorio.
Saranno aggiunti ai già presenti posti letto di altri 202 posti di Terapia Intensiva 78 dei quali sono già disponibili ad oggi, e che permetteranno di fronteggiare l’emergenza dei prossimi giorni. Numerosi presidi saranno riconvertiti in centri  per acuzie o post acuzie.

Novità anche per il PTA di Ceglie Messapica da tempo destinato a Ospedale di Comunità e a servizi ambulatoriali. Il Presidio Territoriale Assistenziale di Ceglie sarà riconvertito in un Presidio per post acuzie, cioè sarà un Presidio destinato a pazienti in fase di guarigione dal Covid19 ma ancora positivi e che possono liberare i posti di Terapia Intensiva.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO...