I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 26enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari operanti impegnati nell’ambito di un servizio preventivo finalizzato al controllo delle prescrizioni contenute nei decreti governativi riguardanti le misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19, in una via del centro abitato, hanno fermato il giovane alla guida della sua autovettura e lo stesso ha tentato invano di liberarsi di 5 dosi di cocaina per un peso complessivo di 2 grammi, gettandole dal finestrino.

Le successive perquisizioni hanno inoltre consentito di rinvenire dietro il sedile del passeggero dell’auto e nella tasca dei pantaloni indossati, altri 2,20 grammi di marijuana e la somma contante di 250 euro in banconote di vario taglio. Lo stupefacente e il denaro sono stati sottoposti a sequestro.

L’arrestato, sanzionato anche per la violazione dei citati decreti governativi per complessivi 1.066,66 euro, a conclusione delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

POTRESTI ESSERTI PERSO...