Perde il controllo dell’auto, rifiuta di sottoporsi agli accertamenti e insieme alla fidanzata dichiara falsamente che il veicolo era condotto da una terza persona, denunciati.

I Carabinieri della Stazione di Tuturano, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 36enne di Ceglie Messapica e una 20enne di Ostuni. In particolare, i due, nella serata di ieri, mentre percorrevano la SP 81, località Cerrito a bordo di un’autovettura Fiat 500, sono rimasti coinvolti in un sinistro stradale dopo aver perso autonomamente il controllo del veicolo. Nella circostanza hanno affermato falsamente che il veicolo fosse condotto da una terza persona, di cui non fornivano alcuna generalità, datasi alla fuga subito dopo l’evento.

In seguito al sinistro, sono stati trasportati dal personale del 118 presso l’ospedale Perrino dove sono stati sottoposti alle cure del caso e riscontrati affetti da varie lesioni giudicate guaribili lui in 20 giorni e le in 10 giorni. Il 36enne, accertato essere alla guida del veicolo, si è rifiutato di sottoporsi agli esami clinici finalizzati alla verifica dello stato di ebbrezza alcolica e all’eventuale uso di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata e l’autovettura sequestrata e affidata al Custode Giudiziario.

POTRESTI ESSERTI PERSO...