Il truffatore si è presentato alla porta dell’anziano questa mattina con la scusa di controllare i numeri seriali delle banconote

Si è finto dipendente comunale e con la scusa di controllare i numeri seriali di alcune banconote ha sottratto al malcapitato, un 86enne del posto, la somma di duemila euro in contanti.

Il fatto è accaduto questa mattina, attorno alle ore 11, in una zona centrale della città. In particolare, il finto dipendente comunale ha bussato alla porta dell’anziano e con il raggiro del controllo delle banconote ha portato via il denaro consegnando all’86enne una busta contenente pezzetti di carta.

La zona non è servita da videosorveglianza. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione dove l’anziano si è presentato per sporgere denuncia.

POTRESTI ESSERTI PERSO...