I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura degli arresti domiciliari, emessa ieri dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, nei confronti di M.F.P., 29enne del luogo, a seguito della convalida dell’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, il 29enne era stato arrestato dai militari operanti il 25 giugno scorso, poiché, a seguito di perquisizione personale e domiciliare era stato trovato in possesso di:
–      tre involucri contenenti complessivamente 180 grammi di marijuana;
–      ulteriori 35 gr di marijuana suddivisi in 25 dosi già confezionate, in bustine di plastica del peso, cadauna, di 1.30 grammi;
–      un bilancino di precisione e materiale del materiale di confezionamento dello stupefacente;
–      210 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dell’attività di spaccio.

Nella circostanza il denaro contante, lo stupefacente e il materiale per il confezionamento erano stati sottoposti a sequestro. L’uomo, pertanto, permane nell’abitazione in cui era stato già collocato agli arresti domiciliari

TI RACCOMANDIAMO