Arresto, in flagranza di reato, G.T., 26enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a conclusione degli accertamenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, G.T., 26enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso della serata del 20 settembre, a seguito di mirato servizio per la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico, il giovane è stato controllato a piedi, dove a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 5 involucri in cellophane contenenti cocaina per complessivi 1,80 grammi, occultati nei pantaloni, nonché della somma di 705,00 euro in banconote di vario taglio.

Lo stupefacente e il denaro sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

TI RACCOMANDIAMO