Festival dei Giochi, al via la 14esima edizione con la firma del Patto: “Il Gioco come Bene comune”

Festival dei Giochi
Festival dei Giochi

Con la firma del Patto di Collaborazione ha preso il via la 14esima edizione del Festival dei Giochi, qui tutto il programma.

La Ghironda Zucchero e Cannella Ostuni 2018

Si è avviata ufficialmente la 14esima edizione del Festival dei Giochi di Ceglie Messapica. Questo pomeriggio presso la sala di rappresentanza del Castello Ducale e la firma con il Patto di Collaborazione: “Il Gioco come Bene comune” , ha preso il via il festival che domani 28 giugno e fino a domenica 1 luglio 2018, colorerà le strade e le piazze della Città della Gastronomia.

Dall’organizzazione i rappresentati scrivono: “Oggi 27 giugno 2018 Ceglie Messapica è proclamata repubblica fondata sul gioco bene comune. Il patto è scritto, letto e condiviso dalla comunità di gioco. La firma del medesimo avverrà domenica primo luglio sotto le sacre altezze della Cuccagna, alle 21, in piazza Sant’Antonio.  Primi firmatari: il capobanditore Mirko Lodedo a nome di tutta Casarmonica, Giulio Ferretto per Comunitazione, il sindaco Luigi Caroli in rappresentanza di tutta la città. La sigla della costituente sarà aperta a tutte le associazioni che vorranno aderirvi”.

Il Patto è stato proposto dall’associazione no profit di Ceglie Messapica ComuniTazione: “Vogliamo con questo riconoscere il valore del Gioco come strumento di aggregazione della comunità, marcando una netta linea di separazione con altre forme di non-gioco che nulla hanno a che fare con lo spirito che da sempre lega i giochi di strada alla cura e alla valorizzazione delle relazioni all’interno di gruppi sociali”.

Primo firmatario il sindaco di Ceglie Messapica Luigi Caroli: “Vogliamo restituire al Gioco, attraverso questo Patto, la dignità, il ruolo culturale e sociale che gli spettano di diritto, dandogli il valore di Bene Comune”, ha spiegato il primo cittadino, “in fondo il Gioco è un patto implicito sottoscritto da tutti i giocatori in cui regole, ruoli e responsabilità sono ben delineati. E non abbiamo altre armi per combattere le ludopatie se non quelle di cui Casarmonica è portabandiera da sempre, una rivoluzione ludica e piena di gioia”.

GIOVEDI’ 28 “La Cerimonia Inaugurale”
PER LE VIE DELLA CITTA’
h 19.00 Corteo del Piccolo Popolo
Sfilerà per le vie della città il corteo più spontaneo del mondo, animato da musicisti, acrobati, artisti vari e gente comune
PIAZZA PLEBISCITO
h 21,30 Cerimonia Inaugurale
a cura di Casarmonica, IP ProduzioniImpertinenti, Armamaxa Teatro, Magdaclan Circo contemporaneo.
LARGO OGNISSANTI
h 23.00
Il Biliardone Umano – Torneo di Calciobalilla con persone vere!
PIAZZA SANT’ANTONIO
h 24,00 Inaugurazione della nuova Piazza del Gioco con Danze Francesi a cura di Jules Ferrè

VENERDI’ 29 “La Città che Gioca”
CENTRO STORICO
dalle h 17.00 alle h 20.00
Bocce, Tiro con l’arco, Gara dei Fischi, Rugby, Giochi tradizionali, Laboratori di Circo, Gara di Briscola e scopa, Torneo di FIFA PSP, Laboratori di danze popolari, letture per bambini (MEla conti e MEla giochi? letture e piccoli giochi insieme a cura di Pensiero bambino), i giochi della Uisp and so on. In Largo Monterrone Giochi speleologici a cura del Gruppo Speleologico Martinese e Arrampicata sportiva a cura di Foxtail by Crossfit Martina Franca
PIAZZA PLEBISCITO
h 21 La Partita della Salvezza – ispirata a Don Tonino Bello
Partita a calcetto Preti contro Suore
PIAZZA SANT’ANTONIO
h 22,30 “Il Palo della Cuccagna” a cura de “Gli acrobati della Cuccagna”
h 23.30 “Folk’n Roll” in concerto – Musiche Irlandesi
h 00.30 “Danze Francesi”

SABATO 30 “La Città che Gioca”
CENTRO STORICO
dalle h 17.00 alle h 20.00
Bocce, Tiro con l’arco, Gara dei Fischi, Rugby, La Stanza delle Favole, Giochi tradizionali, Laboratori di Circo, Gara di Briscola e scopa, Torneo di FIFA PSP, Laboratori di danze popolari, letture per bambini (MEla conti e MEla giochi? letture e piccoli giochi insieme a cura di Pensiero bambino), giochi di Speleologia, i giochi della Uisp ecc. ecc.
CORSO GARIBALDI
h 21.00 “Il Grande Tiro alla Fune” 700 persone vs 700 persone
PIAZZA SANT’ANTONIO
h 22.00 “Gara del Peperoncino” a cura del Capolinea Cafè e Accademia del Peperoncino di Oria
h 22.30 “Il ballo della Scopa”
h 23.00 “Rhomanife” in concerto – Musica Reggae
h 24.30 “Danze Francesi” a cura di Jules Ferrè

DOMENICA 1 “Il Gran Finale”
PIAZZA SANT’ANTONIO
h 10.00 “Guinness World Record” – Leonardo Saponaro cercherà di superare il record di 268 ore di pedalata continua
h 11.00 “Gara di lentezza” – Una gara di bici, vince chi arriva per ultimo!
LARGO OGNISSANTI
h 17.00 “Il biliardone Umano” – Finali

CIRCUITO MUNICIPALE
h18.30 “Gran Premio dei Carrettoni”
PIAZZA SANT’ANTONIO
h 20.00 “Appuntamento con Guinness World”
Il capobanditore farà un tratto di strada insieme a Leonardo Saponaro
h 21.00 “Tradére” Performance di musica tradizionale eseguita dagli allievi della scuola I.I.C. Pascoli di Ceglie Messapica
diretti dalla Prof.ssa Maria Stella Buccolieri
h 21.30 “JazzaBanna in concerto” – Musica tradizionale pugliese
Il concerto prevederà l’intervento di cantori e conduttori di Quadriglie della Valle d’Itria
h 23.00 “Il Palo della Cuccagna” a cura de “Gli Acrobati della Cuccagna”
h 24.00 “Festa di chiusura”

Potrebbe interessarti
Guarda Anche