Leonardo Palmisano
Leonardo Palmisano

Leonardo Palmisano, sociologo e scrittore, è tra i più importanti esperti in Italia di mafie e caporalato. Autore, anche, di “Ghetto Italia” e “Mafia Caporale”.

La Ghironda Zucchero e Cannella Ostuni 2018

Mercoledì 11 luglio, alle ore 19, nel Chiostro della Med Cooking School di Ceglie Messapica (Br), nell’ambito della IV edizione della rassegna culturale “Libriamo” organizzata dall’Associazione GIOIA, Leonardo Palmisano presenta il suo ultimo libro “Tutto torna. Il primo caso del bandito Mazzacani” ( Fandango Libri Editore).
Dialoga con l’autore Maria Filomena Magli (Legambiente Puglia).

Leonardo Palmisano, sociologo e scrittore, è tra i più importanti esperti in Italia di mafie e caporalato. Autore, anche, di “Ghetto Italia” e “Mafia Caporale”.

Il libro. Maria, l’adorata nipotina del boss sdentino Nino De Guido, detto ‘Zi Nino, è stata rapita. Un solo uomo può ritrovarla, uno a cui non è rimasto niente da perdere perché ha già perso tutto, un fantasma. Mazzacani è un bandito, un cane sciolto, uno che non si è mai affiliato alla Sacra Corona Unita, e per questo è stato punito.

La sua banda è stata massacrata e lui è fuori dal giro. Sulle tracce della bambina, c’è anche un losco commissario che lo tiene in scacco e lo costringe a lavorare per lui come prezzo per la sua scomoda libertà. Ad affiancare Mazzacani nella sua ricerca, un membro della sua vecchia banda, il Gigante, e una giovane pm che nella storia vuole vederci chiaro, a costo di scontrarsi con pezzi deviati della giustizia.

Durante la lunga ricerca, il bandito incrocia e scappa da pezzi interi della criminalità organizzata del sud Italia, la Sacra Corona Unita, la Camorra, la ‘ndrangheta, la mafia albanese e l’anonima sequestri – e incontra le cosche in guerra che si spartiscono il territorio e gli affari con la connivenza dei politici. Un romanzo che guarda alla grande serialità televisiva americana, da breaking bad a true detective, passando per le nostrane Gomorra e Suburra. Palmisano riesce a portare il lettore dove nessun commissario lo ha mai portato prima.

La rassegna culturale estiva “Libriamo” è organizzata con il Patrocinio del Comune, con la preziosa collaborazione della libreria “Pensiero Bambino”, il Presidio di Libera Ceglie Messapica e l’Unitre Ceglie Messapica. Grazie, infine, alla sensibilità di Supermercati DOK, Moon Shine Cafè, Bloomig Garden Center, Domas Immobiliare, Edicola Machiavelli, Il Borgo B&B, Il Cesto, Heritage Parrucchieri, Cartolandia e Suma Negozi di Quartiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO