Ceglie Food Festival: Stasera la frisella è femmina. Il Video Servizio

Ceglie Food Festival
Ceglie Food Festival

Stasera brigata di ladies in toque per il debutto dei cooking show in piazza Plebiscito

Roberta Bari, chef presso la scuola d’ambasciata italiana a Pechino, la pastry chef Marisa Andrisani, , Francesca Borghi chef e patron di Ella frisa urbana ovvero il ristorante a due passi dal Colosseo che celebra la frisella nella capitale e Paola Sorrentino, mastra birraia del Birrificio Bari che proporrà un grande classico dell’estate: frisa&birra. Protagoniste sul palco per la se-conda giornata del Ceglie food festival, è per quattro lady chef chiamate a interpretare il prodotto cult dell’arte bianca pugliese, la frisella.

I Particolari della prima serata nel Video Servizio

Appuntamento alle 20.30 nella centralissima Piazza Plebiscito con la prima tornata di cooking show di questa decima edizione di scena fino al 5 agosto firmata a tre mani dall’amministrazione comunale, la società organizzatrice New music promotion e Conad, marchio leader nella grande distribuzione che ha scommesso sul festival di Ceglie Messapica dedicato al cibo e al vino con i prodotti della linea Sapori e dintorni di cui la frisa-frisella pugliese è regina. A scandire il ritmo della ricette en plein air saranno Federico Quaranta, presentatore di Linea Verde e Decanter, e Claudia Cesaroni di Radionorba.

La jam session sotto le stelle di piazza Plebiscito sarà preceduta dal Frisella contest che debutterà alle 18 presso la Med cooking School. I concorrenti in lizza saranno i cucinieri della Compagnia degli chef Conad in arrivo da tutta l’Italia, chiamati a fornire ciascuno la propria interpretazione della frisa-frisella. I piatti saranno sottoposti al giudizio di due giurie: la prima composta da esperti (giornalisti di settore, food blogger, chef e mastri fornai) e una giuria popolare. L’accesso alla se-conda giuria è aperto al pubblico, basta iscriversi tramite il sito http://www.cegliefoodfestival.it/frisella-contest/

Con la seconda giornata del Ceglie food festival debutteranno al Maac (Museo Archeologico e dell’arte contemporanea in via Enrico De Nicola, di fronte al municipio) anche i laboratori per i più piccoli. Alle 20 “Mangiamo un dipinto” a cura di Sistema gusto d’arte e alle 21 “Il mondo delle api” a cura di Alveare bianco che permetterà ai più piccoli di osservare da vicino e di comprendere il meraviglioso mondo delle api, il contesto con cui interagiscono e il loro ruolo nel contribuire al na-turale ciclo delle piante.

Due show, sempre in Piazza Plebiscito, chiuderanno il secondo dei quattro giorni golosi del Festi-val. Alle 22 il mixologist Bruno Vanzan che “ha fatto dei cocktail la sua vita” (cit.). Il giovane bar-man, celebrato fra i migliori dieci al mondo, è virtuoso del flair, tecnica acrobatica di preparazione dei cocktail.

Alle 23 invece toccherà a Don Pasta (Daniele De Michele) darà vita ad una performance multime-diale tra la cucina e i suoi sapori e un dj set che spazierà tra le sonorità del funk, il reggae, il Sud America e la Londra meticcia. Sul palco quindi Don Pasta usa vinili e pentole contemporaneamente, mixer e minipimer per frullare musica e veloutés; una consolle, un piano da cucina, fornelli e vinili, coltelli e Technics 1200 che si sporcano a vicenda con buone vibes e farina.

Spettacoli a ciclo continuo e oltre cinquanta stand dedicati al cibo, al vino, alla birra e naturalmente a sua maestà la frisella in un itinerario diffuso per tutta l’area del centro storico. Uno solo il claim del Ceglie food festival numero dieci: mi vuoi sponzare?

Le foto della serata a cura della nostra Francesca Anglani

 

Guarda Anche
Scelti Per Te