Davide Epicoco

Il giovane talento cegliese chiude, con “Ricordami chi sono”, il suo inedito, un anno da incorniciare. Per lui nel 2018 anche la stesura di due brani importanti, tra cui uno già disco d’oro, e l’opening act del tour di Irama.

Il 2018 difficilmente sarà un anno che potrà dimenticare. In quest’anno che è appena trascorso Davide Epicoco, in arte Epicoco, ha partecipato alla stesura di due testi, uno per Benji e Fede e uno per Irama (Universale e Bella e rovinata, ndr), ha aperto la prima parte del tour indoor di Irama e ha scritto e inciso un inedito dal titolo “Ricordami chi sono“.

Con “Ricordami chi sono”, Epicoco riparte da se stesso. Come lo stesso Davide ammette, è una canzone scritta in un momento difficile a livello sentimentale quando si è sentito lasciato solo e poco capito dalla persona che invece avrebbe dovuto essere e dare solo certezza. Una canzone da cui ripartire e grazie alla quale è possibile lasciarsi tutti gli errori alle spalle.

La video intervista a cura di Flavio Cellie.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...