XXV stagione concertistica “Caelium” concerto inaugurale domenica 3 febbraio 2019 ore 19.00 Teatro comunale – Ceglie Messapica.

Aprirà i battenti domenica prossima 3 febbraio 2019, alle 19.00, presso il teatro comunale di Ceglie Messapica la XXV stagione concertistica a cura dell’associazione “Caelium”. Ospiti del primo appuntamento gli “Hesperia Brass Band”.

Ecco qui il programma della serata
J. P. Sousa (1854-1932)/ G. Colmer (arr.) – Stars & Stripes Forever!
P. Mascagni (1863-1945)/G. Langford (arr.) – Intermezzo da Cavalleria Rusticana
G. Holst (1874-1934) – A moorside Suite
P. Sparke (1951) – Flowerdale
P. Graham (1958) – Gael Force
J. Williams (1932)/F. Bernaerts – Hilights from Hook
J. Williams (1932)/Forster & Dye (arr.) – Olympic Fanfare and theme

HESPERIA BRASS BAND

L’Hesperia Brass Band (HBB) nasce a marzo 2018 come corso di formazione organizzato dall’Italian Trumpet Academy con sede a Turi con il sostegno del negozio di strumenti musicali Palladium Music e della più grande e storica azienda produttrice di strumenti a fiato del mondo, la Buffet Crampon di Parigi.

Il progetto ha l’obiettivo di avvicinare il territorio pugliese alla formazione della Brass Band, ensemble composto di strumenti d’ottone e strumenti a percussione, tipicamente ‘english style’ e poco diffuso in territorio italiano. È importante sottolineare che il gruppo HBB ha voluto la presenza degli strumenti che normalmente si possono ascoltare in un’accezione quasi solistica e di grande spicco solo in questo tipo di formazione (cornette di vari tagli, euphonium, flicorni, ecc.), escludendo alcuni tra quelli che comunemente si possono ascoltare nelle formazioni ‘banda’ e ‘orchestra di fiati’.

La prassi esecutiva specifica dei suddetti strumenti, infatti, viene appresa dai musicisti dell’HBB attraverso masterclass con esperti del settore e concertisti italiani e internazionali. Il nome Hesperia è stato scelto all’unanimità dai componenti della Brass Band perché simboleggia il territorio pugliese, rappresenta il mediterraneo e il sud Italia, valorizzandone la voglia di crescere e l’ancestrale apertura verso il nuovo e il diverso che solo i popoli di mare sanno dimostrare.

I musicisti dell’HBB provengono da tutta Italia, dalla Puglia alla Lombardia. L’attività concertistica dell’HBB vanta esibizioni con solisti di pregio quali Angelo Cavallo (solista internazionale e docente principale dell’Italian Trumpet Academy) e Luciano De Luca (principal euphonium della Italian Brass Band e Euphonium solista della banda centrale della Polizia di Stato).

DOMENICA GIANNONE – direttore
Nasce a Bari nel 1990. Frequenta sin da tenera età il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, dove nel 2011 si laurea in Pianoforte con il massimo dei voti e la lode, nel 2014 si diploma col massimo dei voti in Direzione d’orchestra e nel 2016 col massimo dei voti in Composizione.

Nel febbraio 2014 si laurea col massimo dei voti e la lode in Didattica dell’italiano a stranieri, presso il dipartimento di Lettere Lingue Arti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e dove nel 2017 consegue la Laurea Magistrale in Lingua e Traduzione: Lingua Tedesca con una tesi volta all’approfondimento dell’insegnamento della lingua tedesca in ambito musicale e conservatoriale.

Nell’ambito della composizione si esprime sin da bambina. Intrapresi gli studi accademici sotto la guida del M° Gian Luca Baldi e in seguito del M° Massimo Gianfreda, ha modo di affiancare adeguate competenze tecniche al suo già prorompente istinto musicale. Come pianista partecipa a numerosi concorsi conseguendo ottimi risultati e fino al 2011 continua a esibirsi come solista in stagioni concertistiche di rilievo. Si è perfezionata con Aquiles Delle Vigne, Piero Rattalino, Riccardo Risaliti, Tiziano Poli, Aldo Ciccolini. Negli ultimi anni si è esibita in qualità di Maestro collaboratore al pianoforte nell’Ensemble “Caelium”.

Ha iniziato gli studi di Direzione d’orchestra sotto la guida di Ovidiu Balan presso la European Arts Academy di Trani intraprendendo successivamente il percorso accademico nella classe di Rino Marrone, Francesco Lentini, Marco Angius e Giovanni Pelliccia. Ha diretto l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Bari in diverse occasioni fra le quali la “Festa Europea della Musica” presso il Teatro Curci di Barletta e l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2011-2012 in ricorrenza del centenario della nascita di Nino Rota. Il 27 giugno 2015, nell’ambito della rassegna concertistica “Musica nelle corti di Capitanata”, ha diretto l’opera “Le nozze di Figaro, ossia la folle giornata” di W. A. Mozart al teatro U. Giordano di Foggia. In occasione del 40° Cantiere Internazionale d’arte di Montepulciano ha partecipato in qualità di maestro collaboratore, assistente alla direzione e pianista in ensemble alla produzione dell’opera inedita “Idroscalo Pasolini” composta da Stefano Taglietti su Libretto e regia di Carlo Pasquini e diretta da M. Angius, trasmessa in diretta radio il 17.07.2015 all’interno del programma Radio3 Suite a cura di Rai Radio3.

Nell’ambito del 41° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano (luglio 2016) partecipa alla produzione dell’opera inedita “Icarus” composta da D. Blake su testo di K. Warner e diretta da R. Böer in qualità di assistente alla direzione musicale, maestro collaboratore e maestro alle luci (Light designer J. Bishop) e alla produzione dell’opera “Pollicino” di H. W. Henze come maestro alle luci (Light designer Giovanni Trabalzini). Il suo impegno costante nel perfezionamento e nell’approfondimento in ambito direttoriale si riflette nelle esperienze internazionali presso enti di fama mondiale come il Royal Northern College of Music di Manchester (Inghilterra) sotto la guida di Mark Heron, l’orchestra London Classical Soloists a fianco di Achim Holub e la Berlin Sinfonietta con Roberto Paternostro.

Nel luglio 2017 debutta a Montepulciano con l’opera di Salieri “Il mondo alla Rovescia”, nuova produzione del Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, regia di M. Cappelletti. A luglio 2018 vengono eseguite dal vivo le sue musiche scritte per lo spettacolo teatrale “Il gran mondo del teatro”, a cura del Theatre en Vol di Sassari con regia di Maria Paola Cordella. Dal gennaio 2018 dirige stabilmente il coro tedesco Goldkehlchen Syndikat di Amburgo (Germania) e l’Hesperia Brass Band con sede a Turi (BA).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...