L’autore presenta sabato la sua ultima iniziativa letteraria. “Luigi Caroli – Un bene in comune” racconta i quasi dieci anni di amministrazione dell’ex Sindaco.

E’ dedicata a Luigi Caroli che per circa un decennio ha diretto, come primo cittadino l’Amministrazione comunale di Ceglie Messapica, la nuova iniziativa letteraria di Stefano Menga, blogger e autore di Ceglie Messapica (BR), che da 6 anni è residente a Novedrate, in provincia di Como, dove svolge l’attività di autista di scuolabus.
Il libro “Luigi Caroli – Un Bene in Comune” narra e descrive l’attività amministrativa di Luigi Caroli a Sindaco della città di Ceglie Messapica, nel periodo che va dal 2010 al 2019.
E’ un libro a colori di 320 pagine, di facile lettura, e che ripercorre in modo cronologico, tutte le opere attuate e le vicende che hanno riguardato l’Amministrazione comunale di Ceglie Messapica, sotto la guida di Luigi Caroli.

L’opera verrà presentata, sabato 12 settembre 2020 con inizio alle ore 19:00, presso il Comitato Elettorale sito in Ceglie Messapica, via Canonico Vito Palazzo 4.
Al tavolo dei relatori, oltre all’autore Stefano Menga e l’ex Sindaco Luigi Caroli, sarà presente il Prof. Silvano Marseglia Presidente Europeo AEDE, che ha curato la prefazione del libro. La serata sarà presentata e moderata da Antonello Laveneziana.

Stefano Menga è ideatore oltre che del Blog “Cronache e cronachette di Ceglie Messapica”, che dall’annata 2011 si trasforma ogni anno in Annuario, anche del blog “Novedrate e dintorni”. Inoltre, è autore di numerose pubblicazioni: “Monsignor Giovanni Turrisi – Cenni storici e fotografici sulla vita e sulla Chiesa di San Lorenzo da Brindisi”, “Cronaca di un atto d’amore” dedicato al Carabiniere Angelo Petracca nel 25° della sua tragica scomparsa, “La Speranza di vivere” dedicato alla memoria dell’Avv. Pietro Allegretti, “Novedrate… attraverso i tuoi occhi” dedicato allo scomparso Sindaco Maurizio Barni, “5 Fratelli una sola storia” dedicato ai fratelli Bettio e la loro vita imprenditoriale e “Festa 50 anni Lattonedil, sempre dedicato ai fratelli Bettio come opera conclusiva per l’invidiabile traguardo raggiunto a livello imprenditoriale.

TI RACCOMANDIAMO