Ceglie Messapica dallAlto
Ceglie Messapica dallAlto

“La sinergia e la collaborazione con le altre ProLoco sono state il nostro punto di forza”- così la Elia, presidente della Proloco Ceglie

Di Mariagrazia Bruno

“Colpi di scena” è un progetto promosso dalla ProLoco di Ostuni, che ne risulta quindi capofila, ma che vede la partecipazione delle ProLoco di Ceglie Messapica, San Michele Salentino e Locorotondo. Per “colpi di scena” saranno previsti degli itinerari che in ognuna delle cittadine partecipanti ricostruiranno, tra le bellezze storico-artistiche, importanti ed emblematici episodi che hanno caratterizzato la storiografia locale.

Gli eventi che andranno in scena dal prossimo 28 novembre punteranno quindi alla valorizzazione dell’immagine della Puglia, delle aree interne dei Comuni coinvolti nel progetto e delle eccellenze in essi presenti, mirando allo sviluppo di un turismo lento e di qualità con modalità inaspettate e innovative grazie alle quali le città diventeranno musei della cultura e teatri a cielo aperto.

Colpi di scena” – spiega Cristina Elia, presidente della ProLoco di Ceglie Messapica- mira a promuovere ogni territorio sia dal punto di vista storico sia dal punto di vista paesaggistico, culturale e architettonico; i visitatori che parteciperanno agli eventi potranno conoscere alcuni eventi ed avvenimenti che riguardano la storia della Città e riviverle di persona“.

Il progetto, approvato con la determina n. 144 del 01/10/2020 dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, ha visto un lavoro sinergico delle quattro ProLoco. “E’ un ottimo progetto- continua la Elia- che ha un punto di forza non indifferente: la collaborazione tra i Comuni che hanno aderito. Siamo un territorio vario che ha diverse particolarità e peculiarità, caratteristiche che meritano di essere conosciute da tutti, e questo sarà possibile farlo solo lavorando tutti nella stessa direzione”.

Non sono ancora stati svelati gli eventi che arricchiranno “Colpi di scena” che già si è tornati a lavoro pensando alla prossima primavera- estate. “In questi giorni- conclude la Presidente della ProLoco- incontrerò i Presidenti delle altre Proloco e insieme proveremo a pensare agli eventi del prossimo anno. Insieme pianificheremo degli eventi e delle attività con un occhio sempre attento a quelle che sono e che saranno le normative anti-assembramento per prevenire la diffusione del Covid-19.
Resta costante il nostro impegno a voler rendere la nostra Città sempre più bella e ospitale e rinnoviamo la nostra più completa collaborazione con quanti vorranno proporre iniziative e idee che puntino a valorizzare Ceglie e il territorio che ci circonda“.

TI RACCOMANDIAMO