Si è concluso ieri il Campionato Mondiale 2020 sul Miglior Panettone nel Mondo. Damiano Suma, che vive a Ceglie e lavora a Ostuni, ha vinto la medaglia d’argento con il suo panettone artigianale

Di Mariagrazia Bruno

Si è concluso ieri il campionato mondiale “il Miglior Panettone al Mondo” che a Roma ha eletto i migliori maestri pasticceri. Al Campionato hanno partecipato numerosi maestri pasticceri provenienti da tutto il mondo; le esibizioni nelle tre categorie dedicate al dolce natalizio per eccellenza (Classico, innovativo e decorato) si sono svolte in ottemperanza delle norme di distanziamento richieste dall’emergenza Covid.

Nella categoria “Panettone Classico” la medaglia d’argento è andata a Damiano Suma. mino sumaSuma che ha studiato nella Scuola di Cucina Etoile – Accademy (Viterbo), vive a Ceglie e lavora nella pasticceria del Gran Bar a Ostuni.

E’ stata una bella esperienza- ha commentato Suma in video su Facebook. La medaglia d’argento è stata inaspettata, ma è un motivo di orgoglio, perchè eravamo 300 concorrenti ed ero circondato da professionisti molto più “grandi” di me. Voglio dedicare questa vittoria a persone che mi hanno sopportato e supportato durante questi mesi, anche assaggiando e riassaggiando i miei panettoni; ma soprattutto dedico questa vittoria alla mia famiglia“.

Il 31 ottobre ho le selezioni per la Coppa del Mondo 2021 – conclude Suma. Sarà ancora più difficile perchè il livello si alzerà ancora di più, ma ci provo ad entrare nei primi dieci che accederanno alla fase finale di Milano“.

La giuria del concorso era composta da quattro campioni del mondo di pasticceria: Roberto Lestani presidente di giuria, insieme a Matteo Cutolo, Paolo Molinari ed Enrico Casarano. A completare la giuria Claudia Mosca, Maurizio Santilli e Gianni Pina.

TI RACCOMANDIAMO