Ceglie: al via il progetto “Master Ceglie”

IMG 20180315 WA0049
IMG 20180315 WA0049

Il SAC, grazie ad un laboratorio gastronomico teatrale, punterà alla valorizzazione del territorio attraverso la preparazione del biscotto cegliese, già fiore all’occhiello della cittadina.

Di Mariagrazia Bruno.

Alla presenza dell’assessore alla cultura e all’ambiente Antonello Laveneziana e di Simone Mirto (Soc. Coop. Sistema Museo), si è svolta ieri sera, presso la Sala Istituzionale del Municipio, la presentazione delle attività previste dal progetto “Master Ceglie”.

Questo progetto ideato dal SAC (sistema ambientale e culturale) e che comprende più comuni tra cui, Ceglie, Brindisi, Ostuni, San Vito, mira alla valorizzazione dei beni ambientali presenti nel patrimonio pubblico locale. Gli obiettivi principali che il SAC si pone sono la fruizione integrale del bene, l’incremento della destagionalizzazione, vale a dire ampliare la propria offerta turistica con eventi in periodi dell’anno diversi da quello di alta stagione, e infine, la fruizione del progetto da parte di tutti.

Master Ceglie” è l’attività scelta dal SAC per il comune di Ceglie Messapica, e il cui nome rimanda direttamente all’esperienza vissuta dalla cittadina nell’estate del 2012 con la partecipazione alla trasmissione televisiva Masterchef.
Obiettivo principale del progetto sarà quello di far conoscere il biscotto cegliese, prodotto tipico locale, in ogni sua fase di preparazione sia dai cittadini stessi che dai turisti. Si tratta quindi di un’attività che metterà insieme storia e cucina; all’interno di una sala del castello, in una ricreata cucina medievale, i partecipanti potranno realizzare prima un piatto della tradizione locale nonché il biscotto cegliese, tra antichi sapori e vecchi utensili. Chi parteciperà a Master Ceglie sarà diviso in due squadre, proprio come nella famosa trasmissione Masterchef, e grazie ad un’applicazione su un tablet, ideata dal CEPMA, potrà ricomporre le ricette tradizionali con l’ausilio di moderne tecnologie. La creazione di questa ricetta virtuale spingerà poi i protagonisti all’assaggio e all’acquisto del prodotto realizzato presso le attività cegliesi che saranno indicate alla fine del laboratorio.

Siamo molto positivi riguardo a questo progetto – dichiara l’assessore Laveneziana– perché ci da la certezza di avere una continuità dei laboratori in maniera costante nel tempo, visto che al MAAC è ancora attivo un progetto SAC. Ci sarà grazie a Master Ceglie una fruizione di una parte del castello non ancora conosciuta, che è stata recuperata ma purtroppo ancora non utilizzata; questo per la Città è un ulteriore passo avanti e che porterà nuove opportunità sia economiche che sociali”.

Il laboratorio gastronomico teatrale previsto da Master Ceglie avrà una durata di 3 ore, a partire dalle 16;30, e sarà dedicato in settimana alle cooperative e alle scolaresche mentre il sabato e la domenica alle famiglie e ai turisti. La partecipazione è gratuita ma vincolata ad una prenotazione che può essere effettuata sul sito del SAC dedicato alla via Traiana ( www.laviatraiana.it ).

Potrebbe interessarti
Guarda Anche