La prima giornata di ritorno del campionato di serie C inizia con il derby tra Ostuni e Ceglie. Stessi colori sociali per le due compagini e stesso amore viscerale per la palla a spicchi e, ironia della sorte, con in panchina i due coach che hanno fatto la storia del basket delle due città.

Di Mariagrazia Bruno

Si preannuncia il tutto esaurito per quella che è la sfida di cartello della prima giornata di ritorno del campionato di serie C gold pugliese.

Stessi colori sociali e stessa passione viscerale per la palla a spicchi per quello che domenica non sarà un semplice derby tra due cittadine della stessa provincia. Domenica sarà “il” derby.

Per una strana ironia della sorte domenica ci saranno in panchina i volti che hanno fatto la storia del basket cegliese e ostunese. Da una parte Coco Romano, storico allenatore gialloblù a sponda cegliese, e dall’altra Giovanni Putignano che per lunghi anni ha giurato fedeltà al gialloblù sponda Ostuni. Ad oggi però le panchine sono invertite. Coco è l’allenatore di Ostuni, mentre Giovanni ha preso le redini del Ceglie dopo qualche giornata dall’inizio del campionato.

All’andata, nel match che ha visto antagoniste le due compagini, si era imposto il Ceglie allenato da coach Djukic (79-75) nonostante un mai domo Ostuni. Da allora sono cambiate un pò di cose. Ostuni ha proseguito vincendo sette partite di fila e cedendo il passo solo nell’ultima giornata in casa della capolista Lecce, mentre Ceglie in un vero e proprio tsunami ha, dopo qualche sconfitta, dapprima cambiato allenatore, perso Pezzarossa per strada causa infortunio e acquistato Sabeckis.

L’ultima partita del girone di andata ha visto Ceglie protagonista sul parquet di Vieste. Un’ottima prestazione corale degli uomini di Putignano che da allora, tranne lo stop di qualche giorno per le festività natalizie, si sono allenati duramente per affrontare il derby.

“Ci stiamo allenando con grande intensità –sostiene capitan Lasorte. E’ un derby e vincerlo conta per il morale. Sappiamo che dal giro di boa inizia un altro tipo di campionato e noi dobbiamo stringerci e fare squadra fino alla fine per arrivare nella miglior posizione possibile“.

Palla a due prevista per le ore 18:00. Arbitreranno la gara i signori Russo e Pocognoni di Taranto.

I particolari, con le parole di capitan Lasorte e di Sabeckis, nel video servizio a cura di Flavio Cellie.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...