PetrolMenga Ceglie 2001

La PetrolMenga Ceglie 2001 non si ferma più, battuto anche il Francavilla e agganciato il terzo posto in classifica.

Quarto successo di fila per la Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 di coach Giovanni Putignano che continua a mostrare sul campo domenica dopo domenica la sua crescita esponenziale in questo campionato di Serie C Gold sfoderando prestazioni deluxe acclamate a gran voce dal meraviglioso tifo dei supporters gialloblu, sempre presenti in ogni palasport.

La 14° giornata ha proposto un nuovo derby per i messapici nella vicinissima Francavilla Fontana contro i cugini della Soavegel. Nella gremita cornice della Palestra “San Francesco” capitan Lasorte e compagni hanno disputato una prestazione maiuscola giocando una gara precisa ed attenta contro un avversario voglioso di riscatto per risollevare una classifica molto severa che non concede sconti a nessuno in una regular season molto equilibrata ed imprevedibile.

Esordio con il sorriso per Damiano Faggiano, veterano di mille battaglie con la casacca messapica e non solo; visibile indubbiamente a tutti l’emozione di un uomo che ha scritto la storia della pallacanestro cegliese e che ora ha deciso di tornare in campo dopo un anno e mezzo lontano dal basket giocato per mettere a disposizione di una squadra giovanissima la sua encomiabile esperienza.

LA GARA IN BREVE: BASKET FRANCAVILLA 61-85 PETROLMENGA CEGLIE
Partita dalla trama viva e mai noiosa quella della “San Francesco” con la Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 quasi sempre in vantaggio nel corso dei 40 minuti della contesa.

La prima frazione è un susseguirsi di botta e risposta tra i due quintetti in campo: Lasorte, Sabeckis e Mirone rispondono con freddezza a Dison e Serpentino fra i migliori degli imperiali siglando il primissimo gap dopo 10 minuti di gioco (22-27).

Secondo quarto ancora sotto il segno dell’equilibrio con Ceglie che conduce la gara ma con uno scarto poco rassicurante ai fini della certezza nel risultato finale (+4).
Il rientro dopo la pausa lunga vede finalmente la chiave di volta della contesa: Francavilla preme l’acceleratore siglando il sorpasso con il solito Dison (47-46) ma la PetrolMenga non resta a guardare ed entra in assetto offensivo punendo ogni piccola gentile concessione locale con Mirone, Pace, Lasorte ed il bombardiere dai 6,75 Deividas Sabeckis per il +13 (52-65).

Ultimo quarto di mera gestione del vantaggio costruito: Francavilla tenta vanamente di ricucire lo svantaggio ma Ceglie non accenna a calare e chiude in scioltezza dilagando con un vantaggio di ben 24 lunghezze sugli uomini di coach Capoziello. La gara termine 61-85 fra gli applausi del numerosissimo pubblico cegliese accorso in trasferta per supportare i propri beniamini.

La PetrolMenga Ceglie del Patron Rocco Menga sale in classifica a quota 16 punti agganciando i cugini della Cestistica Ostuni nelle parti alte della graduatoria; importantissimo sarà restare sempre concentrati, umili e ben consci delle proprie potenzialità.

La settimana entrante sarà fondamentale per preparare al meglio la delicata ed affascinante gara casalinga contro la Valentino Basket Castellaneta, roster che sta godendo attualmente di un ottimo periodo di forma e che giungerà nella casa gialloblu per giocare a viso aperto la propria partita.

Vito Giordano
Ufficio Stampa “Nuova PetrolMenga Ceglie 2001”

POTRESTI ESSERTI PERSO...