Nuova Petrolmenga Ceglie

La Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 comunica di aver deciso di fare un passo indietro e quindi non partecipare al campionato di Serie C gold.

Il rammarico è tanto nel dover prendere una scelta del genere, si dica quel che si dica, ma Ceglie nel panorama regionale del basket è sempre stata una grande e bella Società da affrontare.  La scelta è, comunque, consapevole e ponderata.

In un primo momento sembrava fosse stata raggiunta un’intesa per garantire un budget sufficiente per fare un buon campionato di C Gold. Le stagioni passate, però, hanno insegnato che non si possono costruire castelli sulle promesse, perché poi nel corso dell’anno molte persone cambiano idea e i problemi da risolvere ricadono sempre sugli stessi.  Con il passare dei giorni, ci si è resi sempre più conto che il budget, quello certo, in realtà non era per nulla sufficiente e che, quindi, avremmo dovuto affrontare l’ennesima stagione con l’incertezza del budget.

Pertanto, anziché aspettare la metà dell’anno per poi cadere nell’affanno economico, pare opportuno avere il coraggio e la maturità di fare un passo indietro. In una questione di cuore come questa, infatti, il coraggio ci vuole non per andare avanti ma per tornare indietro.

Si ripartirà da dove la Federazione riterrà più opportuno e si ripartirà dai ragazzi.Si ringrazia coach Antonio Alba per la disponibilità e la professionalità mostrata. Una persona per bene, al quale auguriamo le migliori fortune. Si ringrazia Gianluca Argentiero per la ovvia disponibilità mostrata per la maglia della propria città. Si ringrazia Gabriele Pacifico, per averci scelto ancora una volta e per il quale ci resterà il rammarico di non aver potuto godere di un suo brillante ritorno. Si ringraziano, infine, tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto fino ad oggi.

Infine il Presidente Corrado Allegretti sulle presunte, continue, copiose e insensate voci che circolano in paese desidera dichiarare quanto segue: “Sono matematicamente certo, anche perché non sono uno sprovveduto, che i miei più stretti collaboratori non hanno fatto altro che FARE enormi sacrifici economici pur di portare avanti il progetto.  Se a qualcuno risulta qualcosa di diverso, lo invito a fare un passo avanti e a puntare il dito contro a determinate persone per presunti interessi affaristi, assumendosi altresì tutte le responsabilità che ne conseguiranno.

Ho già dato mandato al mio legale di fiducia per redigere atto di querela nei confronti di alcuni individui che continuano a diffamare senza alcuna cognizione di causa per uno scopo ancora poco chiaro e che si avrà modo di approfondire nelle opportune sedi”.

Comunicato stampa Nuova Petrolmenga Ceglie

POTRESTI ESSERTI PERSO...