Calcio Ceglie

I Mister dell’ASD Calcio Ceglie tracciano un piccolo bilancio durante una diretta Facebook sulla pagina della Società

Questo pomeriggio sul canale social dell’ ASD Calcio Ceglie è andata in onda una diretta. Due chiacchiere con Mister Paolo Santoro e Mister Delvecchio, rispettivamente allenatore della juniores e della Prima Categoria, che hanno tracciato un piccolo bilancio su quello che è stato il Campionato prima dello stop causato dal Coronavirus19. Una chiacchierata a tre voci che ha visto il coinvolgimento di numerosi tifosi.

La Juniores del Calcio Ceglie ha disputato quest’anno un discreto campionato totalizzando 14 punti in 18 gare disputate. 4 le vittorie totali per i ragazzi di mister Santoro, 3 i pareggi ed 11 le sconfitte; da segnalare l’ottima annata dell’attaccante Pierpaolo Colafati che ha totalizzato 17 gol.
Paolo Santoro, mister in seconda ad inizio anno, è subentrato a mister Maggiore solo tre partite prima dello stop forzato causa Covid-19 coronavirus. In tre partite ha subito tre gol e realizzato altrettante reti. Durante la diretta mister Santoro ha affermato:”Non manca certamente la voglia di terminare questa stagione, poichè per la gente come noi che vive di calcio è una doppia sofferenza questo stop. Spero che la società possa continuare ad affidarsi a me per la conduzione della panchina anche per il prossimo anno e spero che nuovi ragazzi si avvicinano al Calcio Ceglie.
I settori giovanili sono fondamentali per mettere delle ottime fondamenta in prima squadra ed è un ottimo trampolino di lancio per il futuro dei ragazzi“.

Campionato non semplice quello di Prima Categoria viste le partecipanti e le tante pretendenti al primo posto, tra le big di quest’anno Virtus Locorotondo, Arboris Belli, Talsano, Massafra, Polimnia e un deludente Lizzano.
Per i gialloblù stagione non facile, nonostante la Società si sia resa protagonista in estate di un mercato di tutto rispetto confermandosi anche nella finestra invernale grazie all’ottimo impegno del D.S. Pino Schiena e del presidente Piero Elia.
Nel momento dello stop causa coronavirus l’ASD Calcio Ceglio occupava la settima posizione in classifica, a nove punti dalla zona play off. 22 le gare totali disputate, prima sotto la guida di mister Alessandro Scalone e poi di mister Salvatore Delvecchio; su 22 gare i gialloblù hanno collezionato 7 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte, 31 i gol realizzati a discapito dei 26 subiti. Capocannoniere per l’ASD Calcio Ceglie Giuseppe Raffaello autore di 10 gol stagionali che conferma l’ottimo acquisto estivo da parte della società messapica.

Durante la diretta Mister Delvecchio ha detto: “Proprio quando la squadra era nella migliore condizione il coronavirus ha fermato tutto. Giustamente i frutti stavamo iniziando a raccoglierli dopo giorni e settimane di allenamento dopo che sono subentrato a mister Scalone. Ho dato una nuova impronta a questa a squadra e nelle ultime due tre giornate ho notato che la squadra iniziava a rispondere positivamente con l’impronta giusta che volevo.
La squadra dal punto di vista fisico stava bene e devo dare merito a chi mi ha preceduto, cioè mister Scalone, che però non conosco personalmente. La squadra era solo abbattuta per alcuni risultati negativi ma questa è una rosa importante che con piccoli rinforzi l’anno prossimo può fare qualcosa di importante”.

Il link della diretta: https://www.facebook.com/288036948704782/videos/236858261087647/

 

POTRESTI ESSERTI PERSO...