Il cegliese, per il secondo anno consecutivo, è stato eletto miglior coordinatore d’Italia FITPRA

Di Mariagrazia Bruno

Luca Ciracì è per il secondo anno consecutivo il miglior coordinatore d’Italia FITPRA, una federazione dedicata agli amatoriali del Tennis.

Ecco le parole di Luca:

“Dedico questo premio a tutti i giocatori che, con la loro voglia matta di giocare a tennis animano tutti i circoli della provincia di Brindisi. Ricopro questo ruolo di Coordinatore provinciale Fitpra dal 2018 e ogni anno il movimento cresce sempre più. Sempre nuovi tennisti si avvicinano al Circuito FITPRA e di questo ne sono felice. Vuol dire che la formula funziona molto bene anche se, come in ogni cosa, c’è sempre da migliorare.

Ciò che contraddistingue il Circuito Fitpra è sicuramente il lavoro di squadra. Sono circondato da persone che masticano quotidianamente tennis e mi supportano molto. Per un coordinatore è importante ricevere tanto supporto, qui ha giocato un ruolo chiave il TC SAN VITO che nell’ultimo anno mi ha trasmesso tanta positività. Ringrazio anche il CT CEGLIE, da dove è iniziato questo mio percorso”.